venerdì, Aprile 12, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Turismo, nel 2024 per...

La catena di alberghi sul mare amplia l’offerta e apre al lusso Milano, 13...

Open d’Italia Disabili, al...

Nel giro finale in palio anche il titolo italiano Roma, 12 apr. (askanews) –...

Arabia Saudita, un volo...

Le proposte Visit Saudi per la destinazione a più rapida crescita Milano, 12 apr....

Salone Mobile, il meglio...

Alla Brussels House arredi e oggetti in chiave sostenibile Milano, 12 apr. (askanews) –...
HomeAttualitàVino, Ais Veneto:...

Vino, Ais Veneto: Kristian Ghedina eletto sommelier ad honorem

Campione di sci insignito per suo impegno per l’Ampezzano e Alba Vitae

Milano, 16 mar. (askanews) – Il campione italiano di sci alpino, nonché pilota automobilistico, Kristian Ghedina è stato eletto sommelier ad honorem dall’Associazione italiana sommelier (Ais). Il titolo gli è stato assegnato “per il suo impegno per la promozione della Valle d’Ampezzo e per essersi adoperato nel progetto solidale di ‘Alba Vitae’, l’iniziativa benefica annuale di Ais Veneto che ogni anno sostiene una realtà sociale del territorio attraverso la vendita di una tiratura limitata di alcuni dei migliori vini della regione”. La proposta di assegnare il riconoscimento è stata avanzata dalla delegazione veneta dell’Ais al direttivo nazionale, che l’ha immediatamente accolta.

La consegna del diploma allo sciatore bellunese con tre medaglie iridate e tredici gare in Coppa del mondo, è avvenuta a Cortina d’Ampezzo, dove Ghedina è cresciuto e tuttora risiede. “Kristian rappresenta a pieno titolo un ambasciatore del territorio – ha dichiarato il presidente di Ais Veneto, Gianpaolo Breda – incarnando la tradizione dell’ospitalità e la cultura della ristorazione ampezzane, ben note anche oltre i confini nazionali”.

“Sono onorato del titolo di Sommelier ad honorem e del fatto che il mio nome sia associato alla promozione del paese a cui appartengo: quello per Cortina è un sentimento profondo, che mi lega da sempre a questi luoghi” ha affermato il neo sommelier ad honorem, aggiungendo “condivido con i soci Ais l’amore per le cose buone, fatte con cura, come lo è spesso il vino, capace di unire persone e culture diverse”.

Correlati

La nave Duilio abbatte due droni nel mar Rosso

Nell’ambito dell’operazione dell’Unione Europea Aspides, nave Duilio ha abbattuto, in attuazione del principio di autodifesa, due droni aerei. Lo rende noto il ministero della Difesa. Duilio circa dieci giorni fa, quanto non era ancora base operativa di Aspides, aveva sventato...

Milano, Consiglio comunale approva assestamento di bilancio

Finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di euro Milano, 27 lug. (askanews) – Il Consiglio comunale di Milano ha approvato la variazione di assestamento del bilancio 2023. Attraverso la manovra vengono finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di...

Meloni: la mafia non ha avuto l’ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...