lunedì, Marzo 4, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Calcio, Sarri: “Niente è...

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma, 4 mar. (askanews) – Proverà a...

Regolamento sugli imballaggi, c’è...

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve i dettagli Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Parlamento al voto su...

In commissione alla Camera opposizioni in ordine sparso:Pd a favore, M5s oggi astenuto...

Torino-Lione, si parte con...

Firmato protocollo d’intesa tra Regione Piemonte e Osservatorio Tav Roma, 4 mar. (askanews) –...
HomeAttualitàUcraina, Meloni in...

Ucraina, Meloni in India: in gioco valori coesistenza mondiali

“Non sono solo interessi europei, da Russia provocazione a Carta Onu”

Milano, 2 mar. (askanews) – È vero che la guerra in Ucraina “è una guerra in Europa”, e tuttavia in gioco ci sono “i valori comuni per la coesistenza di tutte le nazioni nel mondo”. Lo ha detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, intervenendo all’inaugurazione del Raisina Dialogue, la conferenza geopolitica che si apre oggi a Nuova Delhi.

“Mentre ci riprendevamo dalla pandemia, ripristinando i flussi del commercio mondiale, l’invasione Russa ha fatto impennare l’inflazione in tutto il mondo a scapito dei più vulnerabili e ha messo a rischio anche la sicurezza mondiale, la pace basata sul diritto internazionale”, ha ricordato Meloni. “La settimana scorsa ero a Kiev e ho visto la dura realtà sul terreno, lo spirito del popolo ucraino. La guerra è una guerra in EUropa, distante da altre parti del mondo che stanno affrontando altre sofferenze. Ma questo non deve mettere in ombra la posta in gioco. L’invasione russa è un atto contro l’integrità territoriale di una nazione sovrana, in violazione del diritto internazionale che consente allla comunità internazionale di prosperare. E non possiamo consentire che le fondamenta del diritto internazionale vengano minate. Non ci sono in gioco solo interessi europei ma i valori della coesistenza di tutti i Paesi del mondo”.

Dunque, ha sottolineato Meloni, “non possiamo restare seduti e fermi di fronte a questa provocazione al cuore della Carta dell’Onu che minaccia la stabilità in tutto il mondo. Non può essere la legge del più forte a prevalere, ma la forza della legge”.

Correlati

Milano, Consiglio comunale approva assestamento di bilancio

Finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di euro Milano, 27 lug. (askanews) – Il Consiglio comunale di Milano ha approvato la variazione di assestamento del bilancio 2023. Attraverso la manovra vengono finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di...

Meloni: la mafia non ha avuto l’ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...

Mafia, Meloni: non ha avuto ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...