lunedì, Giugno 24, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Meloni riceve Orban: “Molti...

(Adnkronos) - E' durato circa un'ora e mezza il confronto a Palazzo...

A Ostia stop a...

(Adnkronos) - Niente disco né feste notturne negli stabilimenti di Ostia. Il...

Napoli, 14enne accoltellato alla...

(Adnkronos) - Lite alla partita di calcetto, 14enne accoltellato da un coetaneo...

Webuild con le campionesse...

(Adnkronos) - “We dream, we build, we win” è il fil rouge...
HomeAttualitàUcraina, ambasciatore Italia...

Ucraina, ambasciatore Italia a Mosca convocato da min. Esteri russo

“Sconcerto” da parte russa per “cancellazione” concerti Matsuev

Milano, 17 feb. (askanews) – L’Ambasciatore d’Italia a Mosca Giorgio Starace è stato “convocato” dal ministero degli Esteri della Federazione russa. Il ministero dice di aver fornito all’ambasciatore le proprie valutazioni sulla fornitura di armamenti ed equipaggiamenti militari da parte italiana all’Ucraina. “Il diplomatico italiano è stato informato delle valutazioni russe sulle continue forniture di armi e attrezzature militari” a Kiev, “comprese quelle offensive, sull’addestramento del personale militare ucraino e, in generale, sulla linea occidentale di intensificazione il conflitto” si scrive da Mosca in una nota del Ministero degli Esteri russo. Durante la convocazione dell’ambasciatore d’Italia è stato inoltre espresso “sconcerto” da parte russa “in relazione alla recente cancellazione delle esibizioni di alcuni artisti russi nella Repubblica italiana”.

Le decisioni delle autorità italiane “purtroppo, testimoniano la manifestazione di una tendenza a discriminare gli artisti russi e gli stretti scambi culturali e umanitari, che è discordante con le dichiarazioni dei rappresentanti della leadership italiana sull’importanza di mantenere un spazio unico della cultura europea e mondiale, sull’inammissibilità di erigere barriere basate sulla nazionalità”, si legge nel testo pubblicato dal ministero degli Esteri russo. “All’ambasciatore è stato detto che la Russia rimane aperta al dialogo nel campo della cultura e non intende imporre restrizioni alle figure culturali italiane, ovviamente, se la parte italiana rispetta le condizioni di uguaglianza e reciprocità nell’attuazione delle relazioni in questo settore” si aggiunge.

Chiaro il riferimento ai concerti del pianista russo Denis Matsuev, che erano previsti per maggio di quest’anno a Brescia e Bergamo, e che sono stati annullati. I sindaci Giorgio Gori ed Emilio Delbono hanno, infatti, accolto la richiesta dell’ambasciatore ucraino in Italia Yaroslav Melnyk di riconsiderare la presenza di Matsuev, “noto per essere particolarmente vicino a Putin”, come ha spiegato la stampa locale bergamasca. Per questo la cancellazione al Teatro Donizetti e al Teatro Grande.

L’ambasciata russa in Italia ha sostenuto che la rappresentanza diplomatica ucraina a Roma farebbe da “censore” in Italia: “L’Ambasciata dell’Ucraina in Italia continuerà ad agire come censore dei teatri e delle sale da concerto italiane? O c’è speranza che l’Italia possa ancora difendere la propria sovranità in questo campo?” ha scritto in un tweet nei giorni scorsi.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....