lunedì, Marzo 4, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Calcio, Sarri: “Niente è...

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma, 4 mar. (askanews) – Proverà a...

Regolamento sugli imballaggi, c’è...

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve i dettagli Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Parlamento al voto su...

In commissione alla Camera opposizioni in ordine sparso:Pd a favore, M5s oggi astenuto...

Torino-Lione, si parte con...

Firmato protocollo d’intesa tra Regione Piemonte e Osservatorio Tav Roma, 4 mar. (askanews) –...
HomeAttualitàTuri (commercialisti): sostenibilità...

Turi (commercialisti): sostenibilità fattore strategica per Pmi

Forum Odcec Napoli su bilanci e fattori ESG

Napoli, 9 mar. (askanews) – “La sostenibilità ESG, Environmental, Social e Governance, diventa un elemento sempre più importante nei bilanci delle piccole e medie imprese, rappresentando un fattore chiave per il loro successo a lungo termine”. Lo ha detto Eraldo Turi, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presentando il forum organizzato dalla Commissione di Studio ESG dell’Odcec di Napoli, in programma il prossimo 16 marzo dalle ore 09,30 presso la sala conferenze della sede di Palazzo Calabritto (Piazza dei Martiri, 30).

Nel corso della presentazione è intervenuto Raffaele Ianuario, consigliere delegato dell’Ordine di Napoli con delega alla Commissione ESG e moderatore dell’evento: “Il nostro obiettivo non è solo quello di approfondire la tematica della sostenibilità in generale – ha aggiunto – ma anche di analizzare in modo specifico come le Pmi possano integrare l’ESG nei loro bilanci. il convegno dal titolo ‘La sostenibilità ESG entra nei bilanci’ sarà il primo di una serie di eventi che si terranno nei prossimi mesi con l’obiettivo di esaminare la tematica nei settori specifici: vitivinicolo, food, conserviero, cantieri navali e moda”.

Secondo Emmanuela Saggese (presidente della Commissione ESG dell’Ordine partenopeo) “l’approccio istituzionale dell’iniziativa rappresenta un importante riconoscimento della sostenibilità ESG per lo sviluppo delle imprese e del territorio. L’Odcec di Napoli, infatti, si impegna a sostenere le Pmi nella transizione verso un modello di business sostenibile e a promuovere la diffusione delle migliori pratiche. Il convegno rappresenta quindi un’occasione importante per confrontarsi, apprendere e creare un network di professionisti impegnati in questa importante sfida per il futuro del nostro territorio”.

Al focus parteciperanno esperti del settore, commercialisti, banche e rappresentanti di imprese che hanno già iniziato ad adottare pratiche sostenibili: Ada Rosa Balzan (fondatrice e amministratore delegato di ARB S.B.P.A. Sustainability Consulting), Antonio Minervini(presidente del Comitato Scientifico della Commissione E.S.G. – Environmental, Social and Governance), Riccardo Resciniti(professore ordinario di Economia e Gestione delle Imprese presso l’Università del Sannio), Milena Prisco (Of counsel studio Pavia e Ansaldo, responsabile E.S.G.), Felice Delle Femine (direttore generale della Banca di Credito Popolare), Alessandro Di Ruocco (presidente R.d.r. Spa Società Benefit e presidente Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione degli Industriali di Napoli), Antonio Marciano (segreteria del presidente della Regione Campania) e Cristina Miele (direttrice amministrazione, finanza e controllo Ferrarelle Spa Società benefit).

Correlati

Milano, Consiglio comunale approva assestamento di bilancio

Finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di euro Milano, 27 lug. (askanews) – Il Consiglio comunale di Milano ha approvato la variazione di assestamento del bilancio 2023. Attraverso la manovra vengono finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di...

Meloni: la mafia non ha avuto l’ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...

Mafia, Meloni: non ha avuto ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...