sabato, Aprile 13, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Turismo, nel 2024 per...

La catena di alberghi sul mare amplia l’offerta e apre al lusso Milano, 13...

Open d’Italia Disabili, al...

Nel giro finale in palio anche il titolo italiano Roma, 12 apr. (askanews) –...

Arabia Saudita, un volo...

Le proposte Visit Saudi per la destinazione a più rapida crescita Milano, 12 apr....

Salone Mobile, il meglio...

Alla Brussels House arredi e oggetti in chiave sostenibile Milano, 12 apr. (askanews) –...
HomeAttualitàTanzania, contributo italiano...

Tanzania, contributo italiano a sviluppo progetto irrigazione

Azienda LR firma memorandum di intesa con ministero Agricoltura

Roma, 20 mar. (askanews) – La società italiana LR S.r.l. ha sottoscritto oggi a a Dodoma, alla presenza della Presidente della Tanzania, Samia Suluhu Hassan, un memorandum di intesa con il ministero dell’Agricoltura per lo sviluppo di un progetto di irrigazione nella zona del Mara, nel nord del paese, che prevede la costruzione di una diga e di una fitta rete di irrigazione che andranno a soddisfare le necessità idriche di un territorio di oltre 8.500 ettari. E’ quanto si legge in una nota diffusa dall’ambasciata italiana in Tanzania.

Oltre a quello in parola sono stati sottoscritti ventidue contatti per realizzazione di altrettanti progetti di irrigazione di importanza strategica nazionale, si precisa nel comunicato. Lo Studio Bergs & More ha assistito la società nella negoziazione e sottoscrizione del memorandum di intesa e per l’impostazione delle successive fasi necessarie per la sottoscrizione del contatto commerciale e per la relativa componete finanziaria. “Grande soddisfazione del Gruppo per l’inizio di un importante progetto per il paese e per una zona che, da lungo tempo, sta attendendo la realizzazione di infrastrutture necessarie per il proprio sviluppo e che grazie a tecnologia italiana e israeliana potrà presto vivere un cambiamento epocale”, ha dichiarato Hagay Maayan, LR Vice President.

L’Ambasciatore d’Italia in Tanzania, Marco Lombardi e l’Ambasciatore della Tanzania in Italia, Mahmoud Thabit Kombo, hanno espresso viva soddisfazione per l’inizio di un progetto fortemente sostenuto da Italia e Tanzania che è suscettibile di importanti ricadute per il positivo svolgimento dei rapporti economici bilaterali tra i due Paesi. Erano anche presenti all’evento Hagay Maayan (rappresentante di LR Italy), la dottoressa Rita Ricciardi (rappresentate di Bergs & More East Africa), l’avvocato Eugenio Bettella (Rappresentate di Bergs & More Italia).

Correlati

La nave Duilio abbatte due droni nel mar Rosso

Nell’ambito dell’operazione dell’Unione Europea Aspides, nave Duilio ha abbattuto, in attuazione del principio di autodifesa, due droni aerei. Lo rende noto il ministero della Difesa. Duilio circa dieci giorni fa, quanto non era ancora base operativa di Aspides, aveva sventato...

Milano, Consiglio comunale approva assestamento di bilancio

Finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di euro Milano, 27 lug. (askanews) – Il Consiglio comunale di Milano ha approvato la variazione di assestamento del bilancio 2023. Attraverso la manovra vengono finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di...

Meloni: la mafia non ha avuto l’ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...