martedì, Marzo 5, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Ue, cosa prevede l’accordo...

Accolte eccezioni su obiettivi riuso, restano divieti plastica monouso Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Calcio, Sarri: “Niente è...

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma, 4 mar. (askanews) – Proverà a...

Regolamento sugli imballaggi, c’è...

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve i dettagli Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Parlamento al voto su...

In commissione alla Camera opposizioni in ordine sparso:Pd a favore, M5s oggi astenuto...
HomeAutoprodottiPNRR, 500 milioni...

PNRR, 500 milioni di Fondo Tematico per il Turismo da Governo e BEI

“Rafforzare lo sviluppo e la competitività delle imprese italiane”

Grazie alla firma di una convenzione di finanziamento con il MEF per la costituzione di un fondo incluso nei fondi del PNRR a sostegno del turismo sostenibile e della rigenerazione urbana, il Ministero del Turismo e la BEI hanno varato un fondo tematico da 500 milioni di euro per il settore.

BEI canalizzerà tali fondi alle imprese in collaborazione con il Gruppo Intesa Sanpaolo, attraverso gli intermediari finanziari Equiter e Banca Finint, in collaborazione con Finint Investments SGR e Sinloc, successivamente si aggiungerà un terzo intermediario finanziario. Equiter e Gruppo Intesa Sanpaolo gestiranno risorse fino a 200 milioni di euro, mentre Banca Finint gestirà risorse fino a 175 milioni di euro.

“Un fondo che consentirà di finanziare gli investimenti finalizzati alla sostenibilità ambientale, all’innovazione e alla digitalizzazione”- ha dichiarato la ministra del turismo Daniela Santanchè.

“Grazie al Fondo Tematico per il Turismo, la BEI, in qualità di Banca del clima dell’UE, sosterrà imprese e servizi che mirano, tra l’altro, a promuovere la transizione verde del settore turistico con 500 milioni di euro provenienti dal PNRR – ha dichiarato Gelsomina Vigliotti, vicepresidente BEI .

“Il nuovo Fondo rappresenta una opportunità concreta per rilanciare, dopo l’emergenza pandemica, il settore turistico, strategico per il Paese, attraverso investimenti coerenti con le transizioni ambientale, digitale e sociale previste dal PNRR e dal Green Deal europeo”- ha proseguito Carla Patrizia Ferrari, ad di Equiter.

“Banca Finint e Finint Investments SGR, insieme a Sinloc, gestiranno il progetto forti della profonda esperienza al fianco delle imprese italiane votate alla crescita e allo sviluppo dei territori” – ha concluso Fabio Innocenzi, ad del Gruppo Banca Finint.

Giovanni Lombardi Stronati

Correlati

Borsa, Alemanno (Consob): snellire gli oneri per le società quotate

Per attrarre nuovi investitori e accesso capitali piccole imprese "Semplificare il processo, semplificare la rete normativa per il funzionamento delle società quotate e ridurre l’onere per gli azionisti al fine di attrarre nuovi investitori, compresi gli investitori che operano all’estero"....

Unioncamere: solo il 10% delle imprese italiane utilizza l’intelligenza artificiale

Difficoltà a reperire figure con competenze tecnologicheLe imprese italiane hanno fatto notevoli passi avanti nel settore digitale, ma meno del 10% utilizza l'intelligenza artificiale e il 15% intende investire in questa tecnologia nei prossimi tre anni. Lo dimostrano i...

SACE annuncia operatività Garanzia Archimede a supporto investimenti

Garantito fino al 70% importo finanziamenti erogati da banche È operativa Garanzia Archimede di SACE, uno strumento previsto dalla Legge di Bilancio 2024 per sostenere i nuovi investimenti delle imprese italiane in innovazione, sviluppo delle infrastrutture e transizione sostenibile in...