lunedì, Marzo 4, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Ue, cosa prevede l’accordo...

Accolte eccezioni su obiettivi riuso, restano divieti plastica monouso Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Calcio, Sarri: “Niente è...

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma, 4 mar. (askanews) – Proverà a...

Regolamento sugli imballaggi, c’è...

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve i dettagli Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Parlamento al voto su...

In commissione alla Camera opposizioni in ordine sparso:Pd a favore, M5s oggi astenuto...
HomeAttualità##Nel Lazio Rocca...

##Nel Lazio Rocca al lavoro sulla squadra. E quota interim Sanità

Primi contatti con le forze della maggioranza. Fdi e Lega vogliono contare in Giunta

Roma, 14 feb. (askanews) – Il toto nomi dei protagonisti della prossima giunta regionale del Lazio ha preso il via, e il neoeletto presidente Francesco Rocca sta facendo i conti con i nomi di chi potrà riunirsi intorno al tavolo di via Cristoforo Colombo e decidere le sorti del territorio. Già da ieri, a urne ancora aperte, nel Salone delle Fontane all’Eur dove era riunito il Comitato Rocca, si parlava dei prossimi assessori regionali. Unico rumors certo la sanità, “potrebbe trattenerla a sè” ha spiegato ai giornalisti un esponente di Fratelli d’Italia. E oggi Rocca ha confermato. Potrebbe trattenere la delega alla sanità, del resto lo aveva fatto comprendere anche ieri a risultato certo. Oggi lo ha ribadito.

“La delega alla sanità e al bilancio? Eh, ma qualcos’altro e così non vivo più, sto riflettendo, ma non sulla delega al bilancio, semmai alla sanità”. Rocca la sanità non la molla. È il tema su cui più si è speso in campagna elettorale, la sua priorità per restituire “dignità” ai cittadini laziali. Lo ha detto da subito “non c’è tempo da perdere”. Ma il Lazio non è solo sanità.

Fratelli d’Italia è vincitore assoluto e, tra i possibili aspiranti assessori, Antonello Aurigemma, Fabrizio Ghera, Giancarlo Righini, e poi Roberta Angelilli. La Lega preme e lo ha fatto sapere con un messaggio del senatore Claudio Durigon.”Se ci spetterà almeno un assessorato? Speriamo qualcosa in più questo 8,5% non è così malvagio dai” ha fatto sapere. Del resto i candidati stanno facendo oggi i conti con il loro futuro. E anche da quello dipenderà un possibile assessorato.

Correlati

Milano, Consiglio comunale approva assestamento di bilancio

Finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di euro Milano, 27 lug. (askanews) – Il Consiglio comunale di Milano ha approvato la variazione di assestamento del bilancio 2023. Attraverso la manovra vengono finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di...

Meloni: la mafia non ha avuto l’ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...

Mafia, Meloni: non ha avuto ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...