lunedì, Giugno 17, 2024

News e Investimenti

Breaking News

La giostra si ferma...

(Adnkronos) - Ventotto persone sono rimaste appese a testa in già per...

Ita-Lufthansa, Giorgetti: “Vicini alle...

(Adnkronos) - Vicino il via libera della Commissione europea all’operazione Lufthansa/Ita. A...

Poste: nasce premio giornalistico...

(Adnkronos) - Scoprire e lanciare giovani talenti del giornalismo capaci di sperimentare...

L’Alzheimer si eredita? Più...

(Adnkronos) - L'Alzheimer si può ereditare? E se sì, chi rischia di...
HomeAttualitàMeloni incontra Metsola...

Meloni incontra Metsola e vola a Monaco, chiudere caso Berlusconi

Ma è ancora in attesa del viaggio a Kiev , l’imbarazzo per le parole dell’ex premier pesa

Roma, 15 feb. (askanews) – Venerdì l’incontro con Roberta Metsola, sabato a Monaco per la Conferenza internazionale sulla sicurezza. Giorgia Meloni si riaffaccia nella dimensione europea dopo il ‘litigio’ con Emmanuel Macron a Bruxelles e, soprattutto, le polemiche innescate dalle dichiarazioni di domenica scorsa di Silvio Berlusconi su Volodymyr Zelensky.

Dichiarazioni che, ammettono a microfoni spenti esponenti di governo, “creano imbarazzo” e che hanno costretto Palazzo Chigi a prendere le distanze e il ministro degli Esteri Antonio Tajani (numero due di Forza Italia) a rassicurare le cancellerie e i partner del Ppe. “Berlusconi non ha mai difeso Putin, Berlusconi che è un uomo di pace ha presentato una sua idea per seguire un percorso diplomatico, ma la posizione dell’Italia e quella di Forza Italia non è mai cambiata”, ha ribadito anche oggi il titolare della Farnesina. Adesso la linea è quella di mantenere un profilo basso, far decantare la vicenda e nel frattempo mantenere vivi i rapporti con i partner.

In questo quadro, dunque, venerdì a Palazzo Chigi arriva la presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola, che a Roma vedrà anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Meloni e Metsola hanno un buon rapporto, una sintonia istituzionale che però può avere interessanti riflessi sulla politica, puntando alle elezioni europee del 2024. La presidente del Consiglio italiana è infatti anche presidente di Ecr, la formazione europea dei conservatori, e avrebbe l’obiettivo di favorire l’avvicinamento con il Ppe per dar vita a una coalizione di centrodestra. In questo disegno, proprio Metsola, esponente popolare, potrebbe essere la front-woman dell’operazione. Un progetto, comunque, tutto da sviluppare e che, in Italia, deve fare i conti con le divisioni tra i partiti di maggioranza sul posizionamento in Europa.

Oltre ad appartenere a tre “famiglie” diverse (Fi nel Ppe, Fdi in Ecr, Lega in Id) le sensibilità su molti temi sono diverse. E si vedranno tutte quando il governo dovrà portare in Parlamento la ratifica del Mes, a cui solo l’Italia ormai non ha dato via libera. Finora la questione era stata messa in stand-by per il voto regionale, ma adesso il nodo dovrà essere sciolto e l’esecutivo dovrà varare il ddl di ratifica, che in Aula troverà vita assai difficile data l’opposizione di almeno parte della Lega.

Nell’immediato c’è da stabilizzare i rapporti a livello europeo. Sabato Meloni sarà a Monaco di Baviera, alla conferenza internazionale sulla sicurezza a cui prenderà parte anche Tajani, che ha in agenda diversi incontri. Meloni dovrebbe intervenire in un panel moderato dalla giornalista della Cnn Christiane Amanpour, trattenendosi solo per l’appuntamento. Ma non si può escludere che, a margine dei lavori, ci sia l’occasione di qualche contatto.

Il tutto in attesa della (possibile) missione a Kiev la prossima settimana, a ridosso del 24 febbraio, data dell’invasione. Un appuntamento che sarebbe ancora più fondamentale dopo il caso Berlusconi. Ma che al momento non è stato ancora ufficialmente sbloccato.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....