lunedì, Giugno 24, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Meloni riceve Orban: “Molti...

(Adnkronos) - E' durato circa un'ora e mezza il confronto a Palazzo...

A Ostia stop a...

(Adnkronos) - Niente disco né feste notturne negli stabilimenti di Ostia. Il...

Napoli, 14enne accoltellato alla...

(Adnkronos) - Lite alla partita di calcetto, 14enne accoltellato da un coetaneo...

Webuild con le campionesse...

(Adnkronos) - “We dream, we build, we win” è il fil rouge...
HomeAttualitàMade in Italy...

Made in Italy al South by Southwest tra arte e tecnologia

11 aziende italiane all’evento su musica indipendente ad Austin

Milano, 10 mar. (askanews) – Una rassegna che guarda al futuro, quello della musica e delle arti, e quello della tecnologia. Saranno 11 le aziende, tra startup innovative e player del mercato audiovisivo e musicale, che comporranno il padiglione Italia nel Creative Industries Expo del festival South by Southwest (SXSW) di Austin, Texas, il principale appuntamento dedicato al cinema e alla musica indipendente negli Stati Uniti.

Dal dispositivo smart che agevola l’apprendimento della chitarra alla music library intelligente che trova la giusta colonna sonora per ogni video, fino ai tanti sistemi di AI che supportano aziende e creativi: quella di quest’anno è la prima presenza italiana strutturata alla manifestazione texana, che pur interessando principalmente il mondo dell’intrattenimento, ospita al suo interno una vera e propria fiera di tecnologie innovative.

La missione italiana, coordinata da ICE, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, mette a sistema attori virtuosi del mondo delle arti audiovisive e dell’innovazione promuovendo la creatività italiana come brand forte nel mercato americano e internazionale.

L’esposizione, che rimane aperta nelle 4 giornate centrali di South by Southwest (tra il 12 e il 15 marzo, mentre il festival si svolge tra il 10 e il 19 marzo), mette insieme aziende innovative da tutto il mondo, per offrire una prospettiva su come la creatività, attraverso la tecnologia, cambierà la società nei prossimi anni.

Tra le startup italiani presenti ad Austin spiccano le tante soluzioni basate sull’intelligenza artificiale che ottimizzano i dati legati al business o creano campagne marketing adattive con l’AI generativa, ma anche quelle per creare mondi virtuali tridimensionali interattivi e un innovativo dispositivo smart che tramite led permette di imparare a suonare la chitarra mostrando dove mettere le dita. Tra le aziende audiovisive vi sono case di produzione cinematografica e una piattaforma che ottimizza il reperimento di musica di alta qualità per colonne sonore.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....