lunedì, Giugno 24, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Meloni riceve Orban: “Molti...

(Adnkronos) - E' durato circa un'ora e mezza il confronto a Palazzo...

A Ostia stop a...

(Adnkronos) - Niente disco né feste notturne negli stabilimenti di Ostia. Il...

Napoli, 14enne accoltellato alla...

(Adnkronos) - Lite alla partita di calcetto, 14enne accoltellato da un coetaneo...

Webuild con le campionesse...

(Adnkronos) - “We dream, we build, we win” è il fil rouge...
HomeAttualitàL'eccellenza motoristica italiana...

L’eccellenza motoristica italiana rafforza la presenza in Romania

Lancio sul mercato romeno della Dallara Stradale

Roma, 8 mar. (askanews) – Giampaolo Dallara, fondatore della rinomata casa automobilistica italiana, accompagnato da una Delegazione di rappresentanti Dallara ha effettuato una visita a Bucarest il 7 marzo in occasione del lancio sul mercato romeno della nuova Dallara Stradale.

Da oltre 50 anni Dallara progetta e produce telai per auto da corsa e da strada, affermandosi come uno dei marchi più rinomati del settore automobilistico a livello globale. Il Gruppo Dallara è infatti fornitore unico di vetture per i campionati IndyCar, Indy Lights, Formula 2, Formula 3, EuroFormula, Formula E e Super Formula. Realizza vetture per il WEC, l’ELMS e l’IMSA e fornisce consulenza per altri campionati quali Nascar.

Questi dati certificano l’altissima qualità dell’azienda come attore di prim’ordine della motor valley emiliano-romagnola, autentica eccellenza italiana all’avanguardia nella manifattura avanzata. La Dallara Stradale, prima vettura di strada del marchio, sta già ricevendo ordini sul mercato romeno, gestito dal Gruppo Forza Rossa, concessionario esclusivo nei Balcani, assieme al quale l’Ambasciata ha organizzato la visita.

Prima di presentare la vettura alla stampa di settore, Dallara è intervenuto all’Università Politecnica di Bucarest per una lectio magistralis dal titolo: “Race Car Evolution (1960-2023)”. Con l’occasione, è stata celebrata la firma, avvenuta nei giorni scorsi, di un Memorandum d’intesa tra Motorvehicle University of Emilia-Romagna (MUNER) e la Politecnica di Bucarest, con il supporto di Dallara, per la realizzazione di attività congiunte, come progetti di ricerca, organizzazioni di conferenze e simposi, scambio di docenti, ricercatori e studenti.

Sulla base dell’intesa, dal prossimo anno accademico un primo gruppo di studenti romeni potrà specializzarsi nelle strutture formative e aziendali del distretto motoristico dell’Emilia-Romagna. La Dallara è parte della MUNER, consorzio voluto dalla Regione Emilia-Romagna che comprende i quattro atenei regionali (Bologna, Parma, Ferrara, Modena e Reggio Emilia) e le prestigiose case automobilistiche che hanno sede in quel territorio.

Per l’Ambasciatore d’Italia a Bucarest, Alfredo Durante Mangoni, la visita della Delegazione guidata da Dallara “costituisce uno sviluppo che arricchisce le relazioni tra Italia e Romania. Da un lato, testimonia quanto questo mercato sia ricettivo rispetto a prodotti di altissima gamma, frutto dell’ingegno e della tecnologia motoristica italiana come la Dallara Stradale; dall’altro, aggiunge un tassello alla cooperazione nell’ambito dell’alta formazione specialistica in un settore, quello dell’ingegneria automobilistica, che è un vero e proprio fiore all’occhiello dell’Italia, con l’attivazione di percorsi di circolarità in grado di elevare il valore aggiunto della presenza economica italiana in Romania”.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....