sabato, Aprile 13, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Turismo, nel 2024 per...

La catena di alberghi sul mare amplia l’offerta e apre al lusso Milano, 13...

Open d’Italia Disabili, al...

Nel giro finale in palio anche il titolo italiano Roma, 12 apr. (askanews) –...

Arabia Saudita, un volo...

Le proposte Visit Saudi per la destinazione a più rapida crescita Milano, 12 apr....

Salone Mobile, il meglio...

Alla Brussels House arredi e oggetti in chiave sostenibile Milano, 12 apr. (askanews) –...
HomeAttualitàLe forze ucraine...

Le forze ucraine avanzano a Kherson e hanno raggiunto la riva sinistra del fiume Dnepr

Lo riferisce l’Istituto per lo studio della guerra

Milano, 23 apr. (askanews) – Le forze ucraine, secondo quanto riportato dall’Istituto per lo studio della guerra (Isw), hanno raggiunto la riva sinistra del fiume Dnepr della regione di Kherson. In particolare si specifica che i “corrispondenti militari” russi hanno fornito “ampie riprese video e messaggi di testo” che confermerebbero questo avanzamento.

Un filmato geolocalizzato pubblicato da un blogger di guerra russo il 22 aprile mostra che le forze ucraine hanno stabilito posizioni sulla riva del fiume Dnipro a nord di Oleshky (7 km a sud-ovest della città di Kherson) e sono avanzate fino alla periferia settentrionale dell’insediamento sull’autostrada E97, così come a ovest di Dachi (10 km a sud della città di Kherson). Questo filmato indica anche che le forze russe potrebbero non controllare le isole nei fiumi Kinka e Chaika a meno di mezzo chilometro a nord delle posizioni ucraine vicino al ponte Antonivsky.

I milblogger russi hanno affermato il 20 e 22 aprile che le forze ucraine hanno mantenuto per settimane posizioni nell’Oblast di Kherson sulla sponda orientale, stabilito linee di rifornimento stabili per queste posizioni e condotto regolarmente sortite nell’area, il che indica una mancanza di controllo russo sull’area. La mappa di battaglia di un altro milblogger ha affermato che le forze russe non controllano alcune isole del delta del fiume Dnipro a sud-ovest della città di Kherson a partire dal 22 aprile, suggerendo possibili progressi ucraini su queste isole.

Correlati

La nave Duilio abbatte due droni nel mar Rosso

Nell’ambito dell’operazione dell’Unione Europea Aspides, nave Duilio ha abbattuto, in attuazione del principio di autodifesa, due droni aerei. Lo rende noto il ministero della Difesa. Duilio circa dieci giorni fa, quanto non era ancora base operativa di Aspides, aveva sventato...

Milano, Consiglio comunale approva assestamento di bilancio

Finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di euro Milano, 27 lug. (askanews) – Il Consiglio comunale di Milano ha approvato la variazione di assestamento del bilancio 2023. Attraverso la manovra vengono finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di...

Meloni: la mafia non ha avuto l’ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...