martedì, Marzo 5, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Ue, cosa prevede l’accordo...

Accolte eccezioni su obiettivi riuso, restano divieti plastica monouso Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Calcio, Sarri: “Niente è...

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma, 4 mar. (askanews) – Proverà a...

Regolamento sugli imballaggi, c’è...

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve i dettagli Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Parlamento al voto su...

In commissione alla Camera opposizioni in ordine sparso:Pd a favore, M5s oggi astenuto...
HomeAttualitàGiappone, nel 2022...

Giappone, nel 2022 per la prima volta meno di 800mila nascite

Un vero crollo: -5,1 per cento rispetto al 2021

Roma, 28 feb. (askanews) – La crisi demografica del Giappone è sempre più profonda. Il governo di Tokyo ha annunciato che il numero dei nuovi nati nel 2022 è sceso per la prima volta sotto quota 800mila dal 1899, anno in cui cominciarono a essere raccolti questi dati.

Le nascita in Giappone sono state lo scorso anno 799.728, con un calo del 5,1 per cento su base annua, secondo i dati preliminari del ministero della Sanità.

In precedenza il governo nipponico aveva previsto che il numero dei nuovi nati non sarebbe sceso sotto 800mila prima del 2033.

Secondo le valutazioni del governo, a spingere in basso il numero dei nuovi nati sono stati i cambiamenti nello stile di vita prodotti dalla pandemia Covid-19 e la tendenza dei giovani giapponesi a sposarsi sempre più tardi.

I dati del governo, inoltre, segnalano che, se si escludono i bambini nati da genitori stranieri residenti, il numero dei nuovi nati si ferma attorno a 770mila.

Il saldo a livello di popolazione è estrema,mente negativo. I morti nel 2022 sono stati 1.582.033 e sono cresciuti doi 129.744 unità. Questo vuol dire che la popolazione nipponica è scesa in un solo anno di quasi 800mila persone.

Correlati

Milano, Consiglio comunale approva assestamento di bilancio

Finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di euro Milano, 27 lug. (askanews) – Il Consiglio comunale di Milano ha approvato la variazione di assestamento del bilancio 2023. Attraverso la manovra vengono finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di...

Meloni: la mafia non ha avuto l’ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...

Mafia, Meloni: non ha avuto ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...