mercoledì, Aprile 24, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Europarlamento approva direttiva Ue...

Armonizza definizioni reati, ma resta stupro basato su violenza Strasburgo, 24 apr. (askanews) –...

Autogol Lega su Autonomia,...

Opposizione attacca Presidente Commissione. Tajani chiede impegni sui Lep Roma, 24 apr. (askanews) –...

Vino, dal 27 al...

Tante novità al Salone dei giovani produttori e delle piccole Cantine Milano, 24 apr....

Imprese, CNA Federmoda: una...

Peggiora la crisi del settore moda Si addensano i venti di crisi nel settore...
HomeAttualitàGiappone, morto il...

Giappone, morto il fondatore della religione “Happy Science”

Era considerato la perfonificazione del dio “El Cantare”

Roma, 2 mar. (askanews) – E’ morto oggi in Giappone, all’età di 66 anni, Ryuho Okawa, fondatore del gruppo filosofico-religioso Happy Science, conosciuto anche come Istituto per la ricerca della felicità umana e bollato da alcuni come una delle più strane organizzazioni religiose giapponesi. Lo riferiscono i media nipponici.

Secondo quanto ha reso noto la sua organizzazione, Okawa è stato trovato a terra nella sua casa ieri in gravi condizioni. E’ stato trasportato in ospedale, ma è morto oggi.

Okawa è stato il fondatore di un impero religioso, oltre che di un partito politico – Partito per la realizzazione della felicità – incentrato sulla sua figura. Gli aderenti al movimento, infatti, venerano il fondatore considerandolo una personificazione del concetto di divinità, un’incarnazione di un dio denominato “El Cantare”.

Happy Science nasce a metà degli anni ’80 del secolo scorso a Tokyo, attorno alla figura carismatica di Okawa e sulla base dei suoi libri. E’ organizzata come un’azienda, tanto che il titolo dello stesso Okawa è “presidente”. Nella sua semplicità, il culto riesce a dare risposte al bisogno di soddisfazione materiale e spirituale nello stesso tempo agli adepti.

Il gruppo religioso è stato definito “il più strano dei culti giapponesi”, intriso di cospirazionismo, credenze sull’origine aliena di divinità, fino ad arrivare durante la pandemia Covid-19 all’idea di curare la malattia con i “vaccini spirituali”.

Il movimento sostiene di avere 11 milioni di membri soltanto in Giappone. Ma questo dato è considerato esagerato dagli studiosi, mentre i suoi conali social sono seguiti da centinaia di migliaia di persone. In diverse città nipponiche ci sono grandi sedi del culto.

Gli insegnamenti di base di Happy Science sono l'”Esplorazione della mente corretta”, “Il quadruplice sentiero” e la fede in El Cantare. Per Okawa, per ottenere la felicità bisogna praticare i Principi della Felicità conosciuti come “Il Quadruplice Sentiero”: amore che dona, saggezza, autoriflessione e progresso. L’unico requisito per entrare a far parte di Happy Science è che i candidati devono avere “l’aspirazione e la disciplina per cercare la verità e contribuire attivamente alla realizzazione dell’amore, della pace e della felicità sulla Terra”.

Tra gli altri insegnamenti, gli adepti credono nell’esistenza della reincarnazione, degli angeli, dei demoni, del paradiso e dell’inferno e degli alieni. I membri di Happy Science frequentano corsi di formazione e “seminari di qualificazione” per aumentare il loro livello all’interno della gerarchia del gruppo.

Allo stesso tempo, l’ala politica dell’organizzazione, l’Happiness Realization Party, promuove opinioni politiche conservatrici che includono il sostegno all’espansione militare giapponese, il sostegno all’uso della deterrenza nucleare e la negazione di eventi storici come il massacro di Nanchino in Cina e la questione delle donne di conforto in Corea del Sud. Negli ultimi anni è stata rilevata una vicinanza alla destra di Donald Trump.

Correlati

Imprese, CNA Federmoda: una su due prevede fatturato in calo nel 2024

Peggiora la crisi del settore moda Si addensano i venti di crisi nel settore della moda: se l’anno scorso è stato complicato, le previsioni per il 2024 mostrano una tempesta, secondo i risultati di un’indagine condotta da CNA Federmoda su...

Urso (MIMIT): Italia coesa e affidabile per gli investimenti stranieri

Presentato al Ministero delle Imprese e del Made in Italy il nuovo Sportello Unico Attrazione investitori Il nuovo Sportello Unico Attrazione e Sblocco Investimenti, annunciato oggi al Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT), arriva in un momento...

Confagri: bene Def semplificato, chiarire tassazione agroenergie

Evidente difficoltà delle imprese agricole nella loro tenuta competitiva Confagricoltura, nel corso dell’audizione di ieri davanti alla Commissione paritetica di bilancio sul Def, ha sottolineato che le difficoltà di competitività delle imprese agricole sono evidenti per una serie di motivi,...