lunedì, Luglio 15, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Trump a Milwaukee per...

(Adnkronos) - Un giorno dopo l'attentato alla sua vita, l'ex presidente degli...

Attentato Trump, un agente...

(Adnkronos) - Un agente di polizia ha provato a fermare Thomas Matthew...

Coming out di Ralf...

(Adnkronos) - L'ex pilota di Formula Uno Ralf Schumacher ha fatto coming...

Attentato Trump, Crooks avrebbe...

(Adnkronos) - Le indagini sull'attentato a Donald Trump, in cui l'ex presidente...
HomeAttualitàGiappone invierà a...

Giappone invierà a incoronazione Carlo III il principe ereditario

Fumihito è il primo in linea di successione di Naruhito

Roma, 27 feb. (askanews) – Saranno il principe della corona Fumihito – primo in linea di successione al trono giapponese – e la sua consorte principessa Kiko a rappresentare la Casa imperiale nipponica all’incoronazione di re Carlo III in Gran Bretagna a maggio. Lo scrive oggi l’agenzia di stampa Kyodo, riportando fonti interne all’Agenzia per la Casa imperiale.

L’ambasciata britannica a Tokyo ha trasmesso all’Agenzia per la Casa imperiale una richiesta che il capo di stato, cioè l’imperatore Naruhito, o un suo prossimo parente in rappresentanza partecipi all’incoronazione che avrà luogo il 6 maggio all’abbazia di Westminster.

Tokyo ha scelto di inviare Fumihito, che è il fratello minore di Naruhito e, attualmente, il principe ereditario. Il Tenno e l’imperatrice consorte Masako hanno invece preso parte ai funerali di stato a Londra dopo la morte della regina Elisabetta II.

Le due case regnanti hanno più che secolari rapporti amichevoli, tanto che nel XX secolo i loro membri si definivano tra loro “cugini” (il che non impedì al Giappone di muovere guerra nel secondo conflitto mondiale anche contro Londra).

All’incoronazione della regina Elisabetta II, nel 1952, prese parte l’attuale imperatore emerito Akihito, che allora era principe della corona, in rappresentanza del padre imperatore regnante Hirohito.

Fumihito – conosciuto anche con il nome di corte di Akishino – ha avuto come il fratello maggiore un’esperienza di studio biennale a Oxford, nel caso suo in zoologia.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....