lunedì, Marzo 4, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Calcio, Sarri: “Niente è...

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma, 4 mar. (askanews) – Proverà a...

Regolamento sugli imballaggi, c’è...

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve i dettagli Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Parlamento al voto su...

In commissione alla Camera opposizioni in ordine sparso:Pd a favore, M5s oggi astenuto...

Torino-Lione, si parte con...

Firmato protocollo d’intesa tra Regione Piemonte e Osservatorio Tav Roma, 4 mar. (askanews) –...
HomeAttualitàGb, Incoronazione 6...

Gb, Incoronazione 6 maggio, per Camilla una corona ‘riciclata’

Buckingham Palace: “nell’interesse della sostenibilità”

Roma, 14 feb. (askanews) – La regina consorte Camilla indosserà una corona riciclata per l’incoronazione del marito Carlo III che non conterrà il celebre diamante Koh-i-Noor. Lo si apprende da Buckingham Palace che oggi ha annunciato i dettagli del design del regale gioiello. Si tratterà di una versione modificata della corona della regina Mary, realizzata da Garrard per l’incoronazione del 1911 e commissionata dalla stessa regina Mary, consorte di re Giorgio V.

In omaggio alla regina Elisabetta II, sulla corona saranno incastonati i diamanti Cullinan III, IV e V, parte della collezione di gioielli personali della defunta regina Elisabetta II e spesso da lei indossati come spille.

Sarà la prima volta che una corona di una regina consorte verrà riutilizzata dal XVIII secolo, quando la regina Carolina, moglie di re Giorgio III, indossò la corona di Maria di Modena.

“Con la scelta della corona della regina Mary da parte di Sua Maestà è la prima volta nella storia recente che una corona esistente, invece di una nuova, verrà utilizzata per l’incoronazione da una regina consorte, nell’interesse della sostenibilità e dell’efficienza”, ha spiegato Buckingham Palace.

Il palazzo ha confermato anche che il diamante Koh-i-Noor, sequestrato dalla Compagnia delle Indie Orientali nel 1849 e donato alla regina Vittoria, e che figurava nella corona della regina madre (di Elisabetta II) nell’incoronazione di Giorgio VI nel 1937, non sarà utilizzato.

Il diamante Koh-i-Noor è controverso per le circostanze in cui è stato acquisito e per ciò che è arrivato a simboleggiare. Un portavoce del partito Bharatiya Janata del primo ministro indiano, Narendra Modi, ha recentemente riferito di aver affermato che “riporta a ricordi dolorosi del passato coloniale”.

La corona della regina Mary è intanto già stata rimossa dall’esposizione pubblica presso la Torre di Londra per lavori di modifica prima dell’incoronazione in programma il prossimo 6 maggio presso l’Abbazia di Westminster a Londra.

Ihr

Correlati

Milano, Consiglio comunale approva assestamento di bilancio

Finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di euro Milano, 27 lug. (askanews) – Il Consiglio comunale di Milano ha approvato la variazione di assestamento del bilancio 2023. Attraverso la manovra vengono finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di...

Meloni: la mafia non ha avuto l’ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...

Mafia, Meloni: non ha avuto ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...