lunedì, Maggio 27, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Morte Angelo Onorato, aperto...

(Adnkronos) - La Procura di Palermo ha aperto, come si apprende, un...

Hit mondiale degli scienziati...

(Adnkronos) - Vanta 230.160 citazioni, 1.761 pubblicazioni e un H-index - indicatore...

Roland Garros, Sinner mette...

(Adnkronos) - Esordio vincente per Jannik Sinner al Roland Garros, seconda prova...

Torna Riminiwellness, innovazione per...

(Adnkronos) - Mette al centro l'innovazione con un focus sulla longevità, esplorando...
HomeAttualitàFed, Goldman Sachs:...

Fed, Goldman Sachs: dopo stress bancario non rialzerà tassi a marzo

Attesi comunque aumenti di 25 punti base a maggio, giugno, luglio

New York, 13 mar. (askanews) – “Alla luce dello stress nel sistema bancario, non ci aspettiamo più che il FOMC (Federal Open Market Committee – il braccio monetario della Federal Reserve) effettui un aumento dei tassi nella prossima riunione del 22 marzo”, ha dichiarato l’economista di Goldman Jan Hatzius in un rapporto stilato domenica.

Goldman in precedenza si aspettava che la Fed varasse un aumento di 25 punti questo mese, ma gli analisti stanno attenuando le loro aspettative dopo il caos nel settore bancario messo in moto dalla caduta della Silicon Valley Bank. Il Dipartimento del Tesoro, sempre domenica, ha designato SVB e Signature Bank come rischi sistemici, mentre la Fed ha creato un Funding Program per sostenere le istituzioni colpite dall’instabilità del mercato.

“È probabile che entrambi questi passaggi aumentino la fiducia tra i depositanti”, hanno scritto gli economisti specificando che “non ci aspettiamo che le azioni a breve termine del Congresso forniscano garanzie”, poiché le ultime misure “forniscano liquidità sostanziale alle banche che affrontano deflussi di depositi”.

Goldman Sachs si aspetta ancora aumenti di 25 punti base a maggio, giugno e luglio, ribadendo l’aspettativa di un tasso terminale dal 5,25% al 5,5%.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....