venerdì, Luglio 19, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Giornalisti, è morto Luca...

(Adnkronos) - E' morto, dopo una malattia, Luca Cifoni, giornalista economico del...

Sanremo 2025, slittano ufficialmente...

(Adnkronos) - Il Festival di Sanremo "si terrà dall’11 al 15 febbraio...

Choc in carcere, detenuto...

(Adnkronos) - Lite tra compagni di cella: detenuto sgozzato e ucciso. Choc...

Cinghiali, Lollobrigida: “Anche l’esercito...

(Adnkronos) - Anche l'esercito in campo contro la "proliferazione indiscriminata dei cinghiali"....
HomeAttualitàEmiliano: Regione Puglia...

Emiliano: Regione Puglia pronta a sviluppo base Onu Brindisi

Incontro con sottosegretario generale Onu e ambasciatore Massari

Roma, 27 feb. (askanews) – Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, in occasione della visita del sottosegretario Generale delle Nazioni Unite per il Supporto Operativo, Atul Khare e del Rappresentante Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite a New York, ambasciatore Maurizio Massari, ha partecipato al seminario “Sostenere la Pace con nuove alleanze e competenze: un focus sul Centro delle Nazioni Unite di Brindisi”, a Palazzo Granafei-Nervegna.

“Sono qui per iniziare un lavoro e per consolidare una partnership stabile che consenta alla Base Onu di Brindisi, e anche alla Regione Puglia, di scambiare una serie di servizi e di utilità, soprattutto per quanto riguarda determinati asset come la scuola e la formazione, la gestione delle risorse idriche, la produzione di energia, i trasporti, la sanità e la protezione civile”, ha dichiarato Emiliano.

“La regione Puglia è pronta a firmare un piano strategico per la per lo sviluppo della base del Global Service ONU a Brindisi, che consenta alla base di crescere e di evolvere assieme al territorio della provincia e della città di Brindisi. Un impegno importante anche con investimenti diretti da parte della Regione, ma ovviamente di concerto con il governo centrale, perché la Regione può assumere impegni con un’organizzazione internazionale solo avendo l’autorizzazione dello Stato centrale”, ha concluso Emiliano.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....