martedì, Luglio 16, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Roma, rapinata vedova di...

(Adnkronos) - Rapina a Vicky Cornell, vedova del cantante del gruppo Audioslave...

Napoli, inaugurata stazione San...

(Adnkronos) - Una nuova 'Stazione dell’Arte' arricchisce da oggi il patrimonio artistico...

Webuild, Pietro Salini: “Nuovo...

(Adnkronos) - Oltre a “essere più sicuro”, il nuovo ponte di Baltimora...

Ue, confronto “intenso” Von...

(Adnkronos) - Trattative in Ue per raccogliere i voti necessari per la...
HomeAttualitàCredemtel (Credem),in 2022...

Credemtel (Credem),in 2022 ricavi +8,4%. Clienti a quota 32 mila

Nuovi contratti per 5 milioni

Roma, 6 mar. (askanews) – Ricavi per oltre 33 milioni di euro (+8,4% a/a), utile lordo pari a 7,8 milioni di euro (+5,4% rispetto al 2021) e un margine operativo lordo (Ebitda) di 10,2 milioni di euro (+8,5% a/a). Sono questi i risultati conseguiti nel 2022 da Credemtel, società del Gruppo Credem guidata da Giancarlo Caroli, attiva nell’offerta di servizi digitali quali fatturazione elettronica, conservazione digitale, gestione documentale e soluzioni di automazione per migliorare i processi e le performance aziendali sia in termini di efficienza che di sostenibilità. Lo rende noto un comunicato Credem.

Il giro d’affari complessivo, comprendendo anche le società partecipate Blue Eye Solutions Srl, Andxor e SATA, registra invece ricavi per 40 milioni di euro (+8,8% a/a), utile lordo pari a 9,6 milioni di euro (+7,7% rispetto al 2021), margine operativo lordo (Ebitda) di 12 milioni di euro (+9,6% a/a) con un organico che si attesta 164 persone (+1,1%).

In particolare i servizi di gestione elettronica documentale (GED) rappresentano oltre il 70% del fatturato, trend in crescita anche per la sempre maggiore attenzione del mercato per la digitalizzazione e la sostenibilità. I nuovi contratti per la fornitura di servizi digitali per l’ottimizzazione dei processi aziendali sono pari a 5 milioni di euro (+10% a/a).

“La rapida accelerazione di oggi verso il digitale ci offre l’opportunità rivoluzionaria di creare un futuro più sostenibile. Il nostro impegno sarà quello di destinare risorse significative a progetti di intelligenza artificiale, supply chain ed automazione dei processi per rigenerare le energie nelle organizzazioni e creare collaborazioni efficaci tra persone, ridurre gli sprechi tramite lo sviluppo delle competenze ed una crescita sostenibile delle imprese”, ha dichiarato Giancarlo Caroli, Direttore Generale di Credemtel.

Ad oggi Credemtel conta 32 mila clienti tra diretti ed indiretti con un forte orientamento allo sviluppo dei rapporti di collaborazione e sinergia con il contesto di riferimento (ecosistema) e prosegue la sua politica di espansione e di sviluppo per continuare ad offrire servizi all’avanguardia e migliorare l’efficacia e le performance delle aziende clienti.

La società, inoltre, opera sul mercato attraverso le società partecipate:

Blue Eye Solutions Srl, azienda specializzata in soluzioni per l’automazione dei processi (robotic process automation) e soluzioni di intelligenza artificiale; Andxor, Pmi italiana che opera nel settore IT ed offre alle imprese soluzioni e prodotti per garantire l’integrità, l’autenticità e la disponibilità delle informazioni nel tempo; SATA, specializzata nello sviluppo di soluzioni software avanzate per le imprese come la fatturazione elettronica e l’estrazione dati da documenti).

Credemtel nel 2022 ha sviluppato sensibilmente l’offerta nel campo dell’automatizzazione dei processi (robotic process automation) sviluppando oltre 100 soluzioni attraverso l’uso dell’intelligenza artificiale. In crescita anche i servizi di firma elettronica (+60% a/a) per oltre 84 milioni di documenti trattati.

Credemtel è la società del Gruppo Credem attiva da oltre 30 anni nell’offerta di Servizi Digitali, progetti di Gestione Elettronica Documentale e Supply Chain Management. Nasce nel 1989 come società del Gruppo che ha l’obiettivo di accompagnarlo nel percorso di digital transformation grazie all’offerta di servizi digitali e la specializzazione in progetti di gestione elettronica documentale.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....