mercoledì, Aprile 24, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Europarlamento approva direttiva Ue...

Armonizza definizioni reati, ma resta stupro basato su violenza Strasburgo, 24 apr. (askanews) –...

Autogol Lega su Autonomia,...

Opposizione attacca Presidente Commissione. Tajani chiede impegni sui Lep Roma, 24 apr. (askanews) –...

Vino, dal 27 al...

Tante novità al Salone dei giovani produttori e delle piccole Cantine Milano, 24 apr....

Imprese, CNA Federmoda: una...

Peggiora la crisi del settore moda Si addensano i venti di crisi nel settore...
HomeAttualitàCina: da Russia...

Cina: da Russia impegno a colloqui pace con Kiev il prima possibile

Portavoce: apprezzata la nostra posizione imparziale

Roma, 21 mar. (askanews) – La Russia ha “ribadito il suo impegno alla ripresa dei colloqui di pace il prima possibile, cosa che la Cina apprezza”. L’ha affermato oggi, al termine del summit tra il presidente russo Vladimir Putin e il leader cinese Xi Jinping al Cremlino, la portavoce del ministero degli Esteri cinese Hua Chunying che accompagna il numero uno di Pechino nella visita in Russia.

Hua anche detto che la Russia “ha accolto positivamente la volontà della Cina di svolgere un ruolo positivo per la soluzione poltiica e diplomatica della crisi ucraina e ha accolto le proposte costruttive poste nella Posizione cinese sulla soluzione politica della crisi ucraina”. La Russia – ha affermato ancora la portavoce – “parla positivamente della posizione obiettiva e imparziale della Cina sulla questione ucraina”.

Xi e Putin, ha spiegato ancora Hua, hanno firmato una dichiarazione congiunta “sull’approfondimento della partership strategica complessiva tra i due paesi per una nuova era” e hanno “sottolineato che la crisi ucraina deve essere regolata attraverso colloqui di pace”.

Inoltre – ha proseguito Hua – le parti “ritengono che gli obiettivi e i principi della Carta Onu, assieme alle leggi internazionali, debbano essere rispettati”. Inoltre, ha concluso la portavoce, “le due parti si oppongono all’abitudine di qualsiasi paese di cercare vantaggi nelle aree militare e politica a detrimento deli legittimi interessi di sicurezza di altri paesi”.

Correlati

Imprese, CNA Federmoda: una su due prevede fatturato in calo nel 2024

Peggiora la crisi del settore moda Si addensano i venti di crisi nel settore della moda: se l’anno scorso è stato complicato, le previsioni per il 2024 mostrano una tempesta, secondo i risultati di un’indagine condotta da CNA Federmoda su...

Urso (MIMIT): Italia coesa e affidabile per gli investimenti stranieri

Presentato al Ministero delle Imprese e del Made in Italy il nuovo Sportello Unico Attrazione investitori Il nuovo Sportello Unico Attrazione e Sblocco Investimenti, annunciato oggi al Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT), arriva in un momento...

Confagri: bene Def semplificato, chiarire tassazione agroenergie

Evidente difficoltà delle imprese agricole nella loro tenuta competitiva Confagricoltura, nel corso dell’audizione di ieri davanti alla Commissione paritetica di bilancio sul Def, ha sottolineato che le difficoltà di competitività delle imprese agricole sono evidenti per una serie di motivi,...