lunedì, Giugno 24, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Meloni riceve Orban: “Molti...

(Adnkronos) - E' durato circa un'ora e mezza il confronto a Palazzo...

A Ostia stop a...

(Adnkronos) - Niente disco né feste notturne negli stabilimenti di Ostia. Il...

Napoli, 14enne accoltellato alla...

(Adnkronos) - Lite alla partita di calcetto, 14enne accoltellato da un coetaneo...

Webuild con le campionesse...

(Adnkronos) - “We dream, we build, we win” è il fil rouge...
HomeAttualitàBlinken: temiamo che...

Blinken: temiamo che Cina valuti di fornire armi a Russia

Segretario di Stato Usa a Wang Yi: ci sarebbero conseguenze

Roma, 19 feb. (askanews) – Il segretario di Stato Usa Antony Blinken, parlando alla CBS, ha affermato che gli Stati uniti avrebbero informazioni secondo le quali la Cina sta valutando la possibilità fornire assistenza alla Russia, fornendo anche armi, per la guerra in Ucraina.

Le dichiarazioni di Blinken vengono dopo che il capo della diplomazia Usa ha incontrato l’alto diplomatico cinese Wang Yi, diretto della Commissione centrale esteri del Partito comunista cinese, a margine della Conferenza sulla sicurezza di Monaco. ù

Nell’incontro Blinken ha avvertito Wang Yi, avvrtendo che ci sarebbero delle “conseguenze” se Pechino aiutasse la Russia nella guerra ucraina o nell’evasione delle sanzioni internazionali. Dal canto suo Wang, parlando alla conferenza, aveva dato la disponibilità di Pechino a contribuire a colloqui di pace tra Mosca e Kiev, anche con la presentazione di un “position paper”.

Dopo l’incontro, parlando a Face the Nation della CBS, i toni di Blinken sono stati molto diretti: “La preoccupazione che abbiamo ora è, sulla base delle informazioni a nostra disposizione, che (i cinesi) stiano valutando la possibilità di fornire un supporto letale. E abbiamo chiarito loro che ciò potrebbe causare un serio problema per noi e nella nostra relazione”.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....