mercoledì, Aprile 24, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Europarlamento approva direttiva Ue...

Armonizza definizioni reati, ma resta stupro basato su violenza Strasburgo, 24 apr. (askanews) –...

Autogol Lega su Autonomia,...

Opposizione attacca Presidente Commissione. Tajani chiede impegni sui Lep Roma, 24 apr. (askanews) –...

Vino, dal 27 al...

Tante novità al Salone dei giovani produttori e delle piccole Cantine Milano, 24 apr....

Imprese, CNA Federmoda: una...

Peggiora la crisi del settore moda Si addensano i venti di crisi nel settore...
HomeAttualitàBirra, al via...

Birra, al via contest di Stella Artois per il miglior spillatore d’Italia

La scelta finale in autunno

Milano, 7 mar. (askanews) – È in arrivo la terza edizione di Draught masters Italia, il contest organizzato da Stella Artois, marchio AB InBev, per eleggere il miglior spillatore di birra in Italia del 2023.

Per essere dei veri spillatori non basta solo il talento: servono anche competenze tecniche e la giusta preparazione. Dopo aver già coinvolto più di 1.000 professionisti in Italia nello scorso biennio, anche quest’anno il contest di Stella Artois punta a cercare i migliori profili per aggiudicarsi il titolo conquistato lo scorso anno da Flavio Dacomo, con il suo Ritual Cafè a Villanova Mondovi. Il contest sarà articolato in diverse fasi che, passo dopo passo, selezioneranno i candidati più abili fino ad arrivare alla rosa di 10 finalisti che concorreranno per il titolo di “miglior spillatore d’Italia” in autunno.

Si parte con le iscrizioni, che hanno preso il via il primo marzo (saranno aperte fino al 31 del mese). Successivamente occorrerà inviare un video dimostrativo delle proprie abilità di spillatura della birra tramite Whatsapp, per agevolare la partecipazione di professionisti da ogni angolo d’Italia.

La novità del 2023 sarà la fase delle semifinali, che si terranno per la prima volta dal vivo: vi accederanno 120 partecipanti e avranno luogo in primavera in quattro capoluoghi italiani. Successivamente, sarà il turno della grande finale, con 10 talenti della spillatura che saranno protagonisti di una sfida ricca di prove tecniche e sorprese. In palio, oltre al titolo di Draught masters Italia Stella Artois 2023, una fornitura/scorta di birra omaggio e la “Belgian experience” per visitare il birrificio di Stella Artois.

“Siamo felici di dare il via per il terzo anno consecutivo alla ricerca del miglior spillatore Stella Artois d’Italia, grazie a un contest che cercherà ancora una volta di coinvolgere tanti professionisti – ha dichiarato Arnaud Hanset, country director e amministratore delegato di AB InBev Italia – Negli ultimi due anni abbiamo coinvolto oltre 1.000 spillatori e quest’anno puntiamo ad ampliare ulteriormente quella che non è solo una competizione, ma un’opportunità di crescita personale per tutti i talenti del settore. Il nostro è un investimento costante in qualità e formazione”

Correlati

Imprese, CNA Federmoda: una su due prevede fatturato in calo nel 2024

Peggiora la crisi del settore moda Si addensano i venti di crisi nel settore della moda: se l’anno scorso è stato complicato, le previsioni per il 2024 mostrano una tempesta, secondo i risultati di un’indagine condotta da CNA Federmoda su...

Urso (MIMIT): Italia coesa e affidabile per gli investimenti stranieri

Presentato al Ministero delle Imprese e del Made in Italy il nuovo Sportello Unico Attrazione investitori Il nuovo Sportello Unico Attrazione e Sblocco Investimenti, annunciato oggi al Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT), arriva in un momento...

Confagri: bene Def semplificato, chiarire tassazione agroenergie

Evidente difficoltà delle imprese agricole nella loro tenuta competitiva Confagricoltura, nel corso dell’audizione di ieri davanti alla Commissione paritetica di bilancio sul Def, ha sottolineato che le difficoltà di competitività delle imprese agricole sono evidenti per una serie di motivi,...