venerdì, Giugno 14, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Euro 2024, Germania-Scozia 5-1:...

(Adnkronos) - La Germania travolge la Scozia per 5-1 oggi a Monaco...

G7, manifestanti su stuttura...

(Adnkronos) - Fuori programma alla Fiera del levante di Bari, dove è...

SuperEnalotto, numeri combinazione vincente...

(Adnkronos) - Estratta la combinazione vincente del SuperEnalotto. Nessun 6 né 5+1,...

Milano, incendio in autofficina:...

(Adnkronos) - Tre persone sono morte e tre sono rimaste ferite nell'incendio...
HomeAttualitàBerlusconi si gode...

Berlusconi si gode assoluzione Ruby ter. E prova a oscurare caso Ucraina

Fi rilancia: serve commissione d’inchiesta. Ma Fdi frena, Meloni non vuole scontro con giudici

Roma, 15 feb. (askanews) – Un po se l’aspettava, ma questo non ha certo rovinato la festa. Anche perchè il tempismo non poteva essere migliore. Silvio Berlusconi festeggia l’assoluzione dal Ruby ter, uno dei filoni del famoso processo che parte dalla vicenda che coinvolse la giovane Karima El Mahroug, proprio nel momento in cui è sotto attacco per le frasi pronunciate domenica scorsa contro il leader ucraino Volodomyr Zelensky, da lui ribattezzato ‘questo signore’. Frasi sprezzanti che dopo aver messo in imbarazzo il governo di Giorgia Meloni, che del sostegno a Kiev ha fatto uno dei punti chiave della sua credibilità internazionale, ha provocato la presa di distanza anche del Partito popolare europeo, la famiglia politica alla quale l’ex premier si fa vanto in continuazione di appartenere.

La legittima soddisfazione del Cavaliere e di Forza Italia diventa così provvidenziale per portare in primo piano un altro tema su cui gli azzurri si muovo certamente con più disinvoltura: la storica battaglia contro l’uso politico della giustizia. Non passa nemmeno un’ora dalla sentenza, che arriva la richiesta di varare una commissione parlamentare d’inchiesta proprio su questo. La chiedono un po tutti i suoi fedelissimi, mentre Silvio Berlusconi affida a poche righe sui social la sua soddisfazione, non senza togliersi qualche sassolino dalle scarpe. “Sono stato finalmente assolto dopo più di undici anni di sofferenze, di fango e di danni politici incalcolabili, perché ho avuto la fortuna di essere giudicato da magistrati che hanno saputo mantenersi indipendenti, imparziali e corretti di fronte alle accuse infondate che mi erano state rivolte”. Sottotesto: ‘non come quelli che mi hanno condannato per frode fiscale portando alla mia decadenza politica’.

Il primo tra gli alleati a mostrare la sua solidarietà all’ex premier è Matteo Salvini, che ci mette appena 10 minuti per dichiarare di essere “felice per l’assoluzione di Silvio dopo anni di sofferenza, insulti e inutili polemiche”. Ci pensa un po di più Giorgia Meloni che dopo un’ora circa afferma che “l’assoluzione di Silvio Berlusconi è un’ottima notizia che mette fine a una lunga vicenda giudiziaria che ha avuto importanti riflessi anche nella vita politica e istituzionale italiana. Rivolgo al presidente Berlusconi a nome mio e del governo un saluto affettuoso”. Parole che a molti in Fi sono sembrate il minimo sindacale, ma dall’entourage del Cavaliere in queste ore si lavora per dimostrare che tra lui e la premier non c’è nessuno strappo e dunque si fa notare l’importanza di aver deciso di vergare la nota non semplicemente da leader di un partito ma proprio da capo dell’esecutivo.

Al di là delle cortesie istituzionali, però, dentro Fdi sostanzialmente si prendono le distanze dalla richiesta di dare vita a una commissione d’inchiesta. D’altra parte, la presidente del Consiglio non vuole aprire nuovi fronti di scontro e, come aveva già dimostrato sulla questione dell’uso delle intercettazioni, men che meno vuole farlo con la magistratura. Terreno da sempre delicato, su cui sono costantemente accesi anche i fari del Colle.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....