lunedì, Giugno 24, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Comunali, centrodestra incassa Lecce...

(Adnkronos) - Il centrodestra prende atto della vittoria del centrosinistra nelle grandi...

Meloni riceve Orban: “Molti...

(Adnkronos) - E' durato circa un'ora e mezza il confronto a Palazzo...

A Ostia stop a...

(Adnkronos) - Niente disco né feste notturne negli stabilimenti di Ostia. Il...

Napoli, 14enne accoltellato alla...

(Adnkronos) - Lite alla partita di calcetto, 14enne accoltellato da un coetaneo...
HomeAttualitàAperte candidature per...

Aperte candidature per XII Premio Gambelli a miglior giovane enologo

Aset: premiazione a San Gimignano all’Anteprime di Toscana 2024

Milano, 23 feb. (askanews) – Sono aperte le candidature per la XII edizione del Premio Gambelli per il miglior enologo under 40. Per inviarle c’è tempo fino al 15 novembre ma è necessario essere un professionista che nell’anno solare di emanazione del bando non abbia superato i 40 anni e abbia una laurea in enologia.

Il riconoscimento è promosso dall’Associazione stampa enogastroagroalimentare toscana (Aset) e dal network IGP-I Giovani Promettenti, per ricordare Giulio Gambelli, “l’uomo che parlava al Sangiovese”. Ogni anno una giura di giornalisti specializzati premia, con una degustazione “alla cieca” dei campioni di vino selezionati, l’enologo il cui lavoro abbia saputo incarnare al meglio l’idea di vino portata avanti da Gambelli: “esaltazione delle tipicità di ogni vitigno, delle caratteristiche del territorio e dell’annata vendemmiale”. Un giovane professionista che dimostri con i suoi vini di essere vicino al modo di fare vino dell’indimenticato “non enologo” di Poggibonsi. Il riconoscimento premia infatti un “modo di fare vino” che valorizza non solo la qualità e la denominazione del prodotto, ma la coerenza con le sue premesse: ovvero il vitigno, l’annata, il terroir: una filosofia, oltre la tecnica. Un premio che nel tempo ha acquisito notorietà e spessore, raccogliendo nel suo albo d’oro nomi di spicco del vino italiano.

La premiazione si terrà a San Gimignano, in occasione della Settimana delle Anteprime di Toscana 2024. Il premio sarà infatti ospitato dal Consorzio della Vernaccia di San Gimignano. Al vincitore, oltre alla targa, va un assegno di 1.500 euro.

Sono partner del concorso il Consorzio Vino Chianti Classico, il Consorzio Vino Nobile di Montepulciano, il Consorzio Vino Brunello di Montalcino e il Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....