venerdì, Aprile 12, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Turismo, nel 2024 per...

La catena di alberghi sul mare amplia l’offerta e apre al lusso Milano, 13...

Open d’Italia Disabili, al...

Nel giro finale in palio anche il titolo italiano Roma, 12 apr. (askanews) –...

Arabia Saudita, un volo...

Le proposte Visit Saudi per la destinazione a più rapida crescita Milano, 12 apr....

Salone Mobile, il meglio...

Alla Brussels House arredi e oggetti in chiave sostenibile Milano, 12 apr. (askanews) –...
HomeAttualitàAerei, Iata: a...

Aerei, Iata: a gennaio traffico aereo +67% su base annua

A livello globale, traffico è ora all’84,2% su livelli gennaio 2019

Roma, 8 mar. (askanews) – Continua nel 2023 la ripresa del traffico aereo internazionale. Secondo i dati diffusi dalla Iata, l’Associazione internazionale del trasporto aereo, il traffico totale nel gennaio 2023 (misurato in chilometri passeggeri di ricavi o RPK) è aumentato del 67% rispetto al gennaio 2022. A livello globale, il traffico è ora all’84,2% dei livelli di gennaio 2019.

Il traffico nazionale di gennaio 2023 è aumentato del 32,7% rispetto al periodo dell’anno precedente, grazie all’abolizione della politica zero-COVID in Cina. Il traffico nazionale totale di gennaio 2023 è stato pari al 97,4% del livello di gennaio 2019.

Il traffico internazionale è aumentato del 104% rispetto a gennaio 2022, con tutti i mercati che hanno registrato una forte crescita, guidata dai vettori della regione Asia-Pacifico. Gli RPK internazionali hanno raggiunto il 77% dei livelli di gennaio 2019.

“La domanda di viaggi aerei è partita molto bene nel 2023. La rapida rimozione delle restrizioni COVID-19 per i viaggi nazionali e internazionali in Cina è di buon auspicio per la continua e forte ripresa del settore dalla pandemia nel corso dell’anno. E, cosa importante, le numerose incertezze economiche e geopolitiche di questi giorni non hanno frenato la domanda di viaggi”, ha dichiarato Willie Walsh, Direttore Generale della Iata.

Correlati

La nave Duilio abbatte due droni nel mar Rosso

Nell’ambito dell’operazione dell’Unione Europea Aspides, nave Duilio ha abbattuto, in attuazione del principio di autodifesa, due droni aerei. Lo rende noto il ministero della Difesa. Duilio circa dieci giorni fa, quanto non era ancora base operativa di Aspides, aveva sventato...

Milano, Consiglio comunale approva assestamento di bilancio

Finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di euro Milano, 27 lug. (askanews) – Il Consiglio comunale di Milano ha approvato la variazione di assestamento del bilancio 2023. Attraverso la manovra vengono finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di...

Meloni: la mafia non ha avuto l’ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...