lunedì, Marzo 4, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Calcio, Sarri: “Niente è...

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma, 4 mar. (askanews) – Proverà a...

Regolamento sugli imballaggi, c’è...

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve i dettagli Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Parlamento al voto su...

In commissione alla Camera opposizioni in ordine sparso:Pd a favore, M5s oggi astenuto...

Torino-Lione, si parte con...

Firmato protocollo d’intesa tra Regione Piemonte e Osservatorio Tav Roma, 4 mar. (askanews) –...
HomeAttualitàAddio a Mario...

Addio a Mario Preve, patron di Riso Gallo

Il fondatore dell’azienda del Pavese aveva 82 anni

Milano, 18 feb. (askanews) – E’ morto all’età di 82 anni il patron di Riso Gallo, Mario Preve. “Con profondo dolore, Riso Gallo dà l’annuncio della scomparsa di Mario Preve, proprietario e presidente di Riso Gallo – ha annunciato l’azienda in una nota – L’azienda esprime le più sentite condoglianze alla famiglia e a tutta la comunità di dipendenti per questa enorme perdita”.

Nato a Buenos Aires nel 1941, Mario Preve si è laureato in economia e commercio in Italia, proseguendo poi gli studi alla Harvard Business School. Sposato, ha quattro figli, tutti impegnati in Riso Gallo.

“Grazie alla sua visione imprenditoriale e al suo costante impegno, Mario Preve ha reso Riso Gallo una realtà riconosciuta a livello internazionale, il cui marchio è sinonimo di made in Italy – si legge in una nota – Un leader dal grande senso del dovere e dalla profonda umanità, da sempre impegnato nello sviluppo della sua azienda con l’obiettivo di creare valore per l’intero comparto e per il territorio nazionale”.

Al compimento dei suoi 80 anni, Preve aveva passato il testimone dell’azienda ai suoi quattro figli Carlo, Emanuele, Eugenio e Riccardo.

Correlati

Milano, Consiglio comunale approva assestamento di bilancio

Finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di euro Milano, 27 lug. (askanews) – Il Consiglio comunale di Milano ha approvato la variazione di assestamento del bilancio 2023. Attraverso la manovra vengono finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di...

Meloni: la mafia non ha avuto l’ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...

Mafia, Meloni: non ha avuto ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...