lunedì, Giugno 24, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Comunali, centrodestra incassa Lecce...

(Adnkronos) - Il centrodestra prende atto della vittoria del centrosinistra nelle grandi...

Meloni riceve Orban: “Molti...

(Adnkronos) - E' durato circa un'ora e mezza il confronto a Palazzo...

A Ostia stop a...

(Adnkronos) - Niente disco né feste notturne negli stabilimenti di Ostia. Il...

Napoli, 14enne accoltellato alla...

(Adnkronos) - Lite alla partita di calcetto, 14enne accoltellato da un coetaneo...
HomeAutoprodottiSindacati: Alla Marelli...

Sindacati: Alla Marelli nessun licenziamento, 400 uscite incentivate

Confronto sul piano industriale

Nessun licenziamento alla Marelli. Fim, Fiom, Uilm, Fismic, Uglm e Aqcfr riferiscono di un incontro con la dirigenza iniziato ieri e proseguito questa mattina. “L’ azienda ha dimostrato le dinamiche fondamentali secondo i Sindacati, nonostante l’aumento dei costi delle materie prime e il calo delle vendite, in gran parte dovuto alla crisi dell’offerta, Marelli ha diversificato i propri clienti. Ha riportato un dato positivo nel quarto trimestre del 2022, ma rimane negativo per l’intero anno. In ogni caso, nonostante i progressi dello scorso anno, rimane un grave problema di costi fissi”.

Altre due sfide fondamentali sono “La semplificazione dei processi e il rafforzamento della fiducia dei clienti per migliorare i margini lordi. L’organico in Italia è passato nel corso del 2022 da 7.974 a 7.187 persone. Gli investimenti programmati per il 2023 ammontano a 73 milioni. Di fronte a tutto questo, Marelli ha dichiarato che dovrà tagliare altri 400 posti di lavoro in Italia, di cui 310 dipendenti e 90 lavoratori indiretti, indicando gli unici criteri di non opposizione”, ha proseguito il Sindacato.

La riduzione si concentrerà sulle funzioni di staff e toccherà meno le fabbriche. Gli incentivi saranno per i pensionabili nell’arco dei 48 mesi tali da assicurare i primi due anni il 90% della retribuzione insieme alla Naspi e gli altri due anni l’80% della retribuzione più l’equivalente dei contributi da versare.

Per chi non raggiunge la pensione l’incentivo sarà da 35 a 39 anni 12 mensilità, fra 40 e 49 anni 24 mensilità, fra 50 e 54 anni 30 mensilità, e da 55 in su 36 mensilità. A queste cifre si aggiungono per chi esce entro il 31 maggio 20mila euro fino a 49 anni e 30mila a partire da 50 anni. Per avere gli incentivi occorrerà in ogni caso avere 2 anni di anzianità aziendale. Infine, vengono forniti alcuni servizi di outplacement.

I processi di osmosi fra le fabbriche, fortemente voluti dal Sindacato, nonostante abbiano prodotto risultati apprezzabili, restano “preoccupanti criticità che saranno oggetto di specifico confronto a giugno, anche alla luce delle interlocuzioni in corso fra Marelli e Stellantis – aggiungono – il confronto sul piano industriale proseguirà nel frattempo a livello locale, ferma restando l’esigenza di attivare incontri con le Istituzioni locali e nazionali per la salvaguardia dell’occupazione e delle attività di Marelli in Italia”.

Ciro Di Pietro

Correlati

Fare business e valorizzare il patrimonio culturale: ecco le nuove frontiere del turismo

A Napoli dal 5 al 7 giugno conferenza internazionale del progetto europeo di ricerca e innovazione Horizon 2020 Be.CULTOUR Rigenerare e valorizzare il patrimonio culturale, responsabilizzando le comunità locali e potenziando le loro capacità imprenditoriali per co-creare e testare innovazioni...

Imprese, per Harmonic Innovation Group integrazione con EHT Holding

60 milioni di capitali raccolti tra finanziamenti di importanti Operatori e investimenti di privati, imprese e Istituzioni L’Assemblea generale degli azionisti di Harmonic Innovation Group Società Benefit ha approvato la fusione con EHT Holding, Consorzio catanese che riunisce 80 aziende,...

Festa dei Fiori al Decumano del Mare

Lo scorso 25 maggio in via de Marinis al centro storico di Napoli si è consumato l’ennesimo atto di violenza inaudita che ha sconvolto la comunità di questa parte della città che oggi viene riconosciuta come “Decumano del Mare”. Cinque...