venerdì, Giugno 14, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Euro 2024, Germania-Scozia 5-1:...

(Adnkronos) - La Germania travolge la Scozia per 5-1 oggi a Monaco...

G7, manifestanti su stuttura...

(Adnkronos) - Fuori programma alla Fiera del levante di Bari, dove è...

SuperEnalotto, numeri combinazione vincente...

(Adnkronos) - Estratta la combinazione vincente del SuperEnalotto. Nessun 6 né 5+1,...

Milano, incendio in autofficina:...

(Adnkronos) - Tre persone sono morte e tre sono rimaste ferite nell'incendio...
HomeSanitàVegano non basta:...

Vegano non basta: i vegetali ultraprocessati uccidono (quasi) quanto la carne

ROMA – No, vegano non basta. Per essere salutari gli alimenti devono anche essere possibilmente freschi ed integrali. Perché più che la natura stessa del cibo, è la sua lavorazione che fa la differenza. Uno studio, pubblicato su Lancet, condotto dall’Università di San Paolo e dell’Imperial College di Londra (finanziato dal World Cancer Research Fund), ha evidenziato che il cibo vegano ultra-processato può aumentare il rischio di morte cardiaca quasi quanto il corrispettivo non-vegetale.

La ricerca è stata condotta su 118.000 cittadini britannici di mezza età e anziani, integrando i dati con quelli ospedalieri per quasi un decennio. Ha scoperto in sostanza che le diete a base vegetale possono proteggere il cuore, ma solo se sono basate su cibi integrali. Ogni aumento del 10% degli alimenti a base vegetale era associato a una riduzione del 20% delle morti per malattie cardiache se il cibo non veniva ultra-elaborato. Tuttavia, quando l’aumento proveniva dagli alimenti UPF a base vegetale, era collegato a un aumento del 12% di tali decessi. Sostituendo gli alimenti UPF a base vegetale con frutta, verdura e altri alimenti integrali si riducono le morti per tutte le malattie cardiovascolari del 15% e il rischio di sviluppare tali malattie del 7%.

L’autrice principale dello studio, la dottoressa Fernanda Rauber, ha affermato che la composizione i metodi di lavorazione sono la chiave: “Gli additivi alimentari e i contaminanti industriali presenti in questi alimenti potrebbero causare stress ossidativo e infiammazione, aggravando ulteriormente i rischi. Chi si sposta verso alimenti a base vegetale dovrebbe anche pensare al grado di lavorazione coinvolto prima di fare le proprie scelte”.

LEGGI ANCHE: I “superbatteri” stanno battendo la medicina moderna: non riusciamo più a curare infezioni un tempo banali

L’articolo Vegano non basta: i vegetali ultraprocessati uccidono (quasi) quanto la carne proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Correlati

Kate Middleton torna in pubblico, ma avvisa: “Non sono ancora fuori pericolo”

ROMA – Dopo quasi sette mesi lontana dalle scene pubbliche, Kate Middleton domani farà la sua apparizione in occasione del compleanno di Re Carlo. La Principessa del Galles, prenderà parte alla celebrazione di Trooping the Colour e in tanti...

Euro 2024, Germania-Scozia 5-1: tedeschi aprono con cinquina

(Adnkronos) - La Germania travolge la Scozia per 5-1 oggi a Monaco di Baviera nel match che apre Euro 2024. Nella sfida valida per il Gruppo A, i tedeschi padroni di casa debuttano con una prestazione perfetta. La...

La mamma di Pamela Mastropietro contro Roberto Salis: “Vergognati”

ROMA – “Roberto Salis vergognati”. Nel giorno della scarcerazione di Ilaria Salis, la 39enne maestra monzese, che dopo 15 mesi potrà tornare in Italia perché eletta al Parlamento europeo, Alessandra Verni, mamma di Pamela Mastropietro, la ragazza romana di...