venerdì, Giugno 14, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Euro 2024, Germania-Scozia 5-1:...

(Adnkronos) - La Germania travolge la Scozia per 5-1 oggi a Monaco...

G7, manifestanti su stuttura...

(Adnkronos) - Fuori programma alla Fiera del levante di Bari, dove è...

SuperEnalotto, numeri combinazione vincente...

(Adnkronos) - Estratta la combinazione vincente del SuperEnalotto. Nessun 6 né 5+1,...

Milano, incendio in autofficina:...

(Adnkronos) - Tre persone sono morte e tre sono rimaste ferite nell'incendio...
HomeDall'Italia e dal MondoFrancia, Macron: "No...

Francia, Macron: “No dimissioni qualunque sia risultato elezioni”

(Adnkronos) – Emmanuel Macron esclude le dimissioni dalla presidenza della Repubblica “quale che sia il risultato” al termine delle elezioni legislative anticipate che si terranno il 30 giugno e il 7 luglio. E’ quanto si legge su Figaro Magazine con cui Macron commenta l’ipotesi secondo cui il Rassemblement National potrebbe chiedere la sua uscita di scena in caso di vittoria alle elezioni. “Non è Rn che scrive la Costituzione, né il suo spirito. Le istituzioni sono chiare, l’incarico di presidente, quale che sia il risultato, lo è altrettanto. Per me è intangibile”, afferma. 

 

Intanto il presidente di Les Républicains (Lr) Eric Ciotti ha confermato le voci su un accordo tra il partito e il Rassemblement National di Marine Le Pen e Jordan Bardella. Oggi, LR “è troppo debole per opporsi ai due blocchi che sono i più pericolosi”, ha affermato intervenendo al Tg delle 13 su Tf1. “Credo che ci sia la necessità di servire il paese che è in pericolo. Abbiamo bisogno di un’alleanza pur restando noi stessi…un’Alleanza con il Rassemblement National”.  

La proposta ha generato molti malumori tra le fila del centrodestra neogollista, con il presidente del Senato francese, Gérard Larcher, che ha chiesto le dimissioni di Ciotti. “A seguito delle sue dichiarazioni, credo che Eric Ciotti non potrà più presiedere il nostro movimento e dovrà dimettersi dal suo mandato di presidente di Les Républicains”, ha scritto su X, è stato, esponente di Lr, dopo l’apertura di Ciotti ad un’alleanza con il Rassemblement National.  

Anche per il capogruppo Lr all’Assemblea Nazionale francese, Olivier Marleix, “Ciotti, che non impegna altri che se stesso, deve lasciare la Presidenza di Les Republicains”.  

Anche la segretaria generale Les Républicains, Annie Genevard, aveva nega qualsiasi alleanza con il Rassemblement National. “LR deve correre con i propri colori”. “Con Gérard Larcher, Bruno Retailleau, François-Xavier Bellamy e Éric Ciotti, abbiamo messo agli atti una posizione che è una posizione di indipendenza”, ha affermato, definendo “grave” il caso in cui l’ipotesi anticipata da ‘Le Figaro’ fosse confermata.  

Dal canto suo Jordan Bardella, presidente del Rassemblement National, su X scrive che: “rispondendo all’appello all’unità, Éric Ciotti sceglie gli interessi dei francesi prima di quelli dei nostri partiti. Uniamo le forze per lottare contro il caos migratorio, ripristinare l’autorità e l’ordine e sostenere il potere d’acquisto dei francesi. L’unione fa la Francia”. 

 

Correlati

Kate Middleton torna in pubblico, ma avvisa: “Non sono ancora fuori pericolo”

ROMA – Dopo quasi sette mesi lontana dalle scene pubbliche, Kate Middleton domani farà la sua apparizione in occasione del compleanno di Re Carlo. La Principessa del Galles, prenderà parte alla celebrazione di Trooping the Colour e in tanti...

Euro 2024, Germania-Scozia 5-1: tedeschi aprono con cinquina

(Adnkronos) - La Germania travolge la Scozia per 5-1 oggi a Monaco di Baviera nel match che apre Euro 2024. Nella sfida valida per il Gruppo A, i tedeschi padroni di casa debuttano con una prestazione perfetta. La...

La mamma di Pamela Mastropietro contro Roberto Salis: “Vergognati”

ROMA – “Roberto Salis vergognati”. Nel giorno della scarcerazione di Ilaria Salis, la 39enne maestra monzese, che dopo 15 mesi potrà tornare in Italia perché eletta al Parlamento europeo, Alessandra Verni, mamma di Pamela Mastropietro, la ragazza romana di...