lunedì, Luglio 22, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Trump: “Biden non ha...

(Adnkronos) - "Biden non ha mai avuto il covid. Ora dimenticherà di...

Kamala Harris, vietato sbagliare:...

(Adnkronos) - La rinuncia di Joe Biden alla candidatura per le elezioni...

Temporali e forti piogge...

(Adnkronos) - Dopo le forti ondate di calore, ora è il maltempo...

Roma, tre evasi da...

(Adnkronos) - Tre minori tunisini sono evasi dal carcere minorile di Roma...
HomeAutoprodottiPnrr, Conflavoro PMI:...

Pnrr, Conflavoro PMI: incentivare le imprese per realizzare le opere in tempo

Facilitare l’accesso al credito e semplificare la burocrazia

“Il nostro Paese ha accesso al credito in Europa grazie all’ottima trattativa del Governo. Ha ricevuto 61 miliardi, compresa la terza tranche, il budget più alto mai ricevuto per il PNRR. Questo fa dell’Italia il più grande cantiere d’Europa”.

Lo ha detto il presidente nazionale Conflavoro PMI Roberto Capobianco oggi alla Cabina di Regia sul Piano Nazionale Ripresa e Resilenza a Palazzo Chigi.

“Ci sono però preoccupazioni sull’efficacia della contropartita economica del debito che stiamo sottoscrivendo, che ovviamente incide sulla realizzazione degli investimenti e infrastrutture del PNRR stesso”- ha aggiunto Capobianco.

“Per fugare ogni preoccupazione, è essenziale che tutti gli obiettivi del PNRR siano raggiunti. Pertanto, occorre facilitare l’accesso al credito, incoraggiare la partecipazione equa delle PMI alle gare d’appalto e semplificare la burocrazia”.

“Apprezziamo gli emendamenti su digitalizzazione e turismo, infrastrutture, istruzione e inclusione sociale. È inoltre importante introdurre un’unica Zona Economica Speciale nel Sud Italia per promuoverne l’economia e lo sviluppo”.

Infine, il presidente di Conflavoro PMI ha elogiato il capitolo REPowerEU: “È esattamente in linea con la proposta che la nostra associazione ha presentato all’ultima Cabina di Regia”- ha detto il presidente Capobianco, concludendo che: “Mira a migliorare la situazione energetica delle PMI, soprattutto dopo gli aumenti dei prezzi dell’energia degli ultimi due anni”.

“Il processo di trasformazione energetica delle PMI non può essere rimandato, ma deve essere sostenuto e accelerato. Le imprese hanno assolutamente bisogno di misure strutturali per facilitare questa trasformazione, al fine di aumentare la loro indipendenza energetica e incoraggiare l’autoconsumo”.

Ciro Di Pietro

Immagine di rawpixel.com su Freepik

Correlati

Fare business e valorizzare il patrimonio culturale: ecco le nuove frontiere del turismo

A Napoli dal 5 al 7 giugno conferenza internazionale del progetto europeo di ricerca e innovazione Horizon 2020 Be.CULTOUR Rigenerare e valorizzare il patrimonio culturale, responsabilizzando le comunità locali e potenziando le loro capacità imprenditoriali per co-creare e testare innovazioni...

Imprese, per Harmonic Innovation Group integrazione con EHT Holding

60 milioni di capitali raccolti tra finanziamenti di importanti Operatori e investimenti di privati, imprese e Istituzioni L’Assemblea generale degli azionisti di Harmonic Innovation Group Società Benefit ha approvato la fusione con EHT Holding, Consorzio catanese che riunisce 80 aziende,...

Festa dei Fiori al Decumano del Mare

Lo scorso 25 maggio in via de Marinis al centro storico di Napoli si è consumato l’ennesimo atto di violenza inaudita che ha sconvolto la comunità di questa parte della città che oggi viene riconosciuta come “Decumano del Mare”. Cinque...