lunedì, Marzo 4, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Ue, cosa prevede l’accordo...

Accolte eccezioni su obiettivi riuso, restano divieti plastica monouso Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Calcio, Sarri: “Niente è...

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma, 4 mar. (askanews) – Proverà a...

Regolamento sugli imballaggi, c’è...

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve i dettagli Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Parlamento al voto su...

In commissione alla Camera opposizioni in ordine sparso:Pd a favore, M5s oggi astenuto...
HomeAttualitàCriminalità, Borrelli: esplode...

Criminalità, Borrelli: esplode auto di un finanziere a Bacoli

“Ufficiale della Gdf impegnato in indagine su parcheggiatori”

Roma, 22 mar. (askanews) – L’auomobile di un ufficiale della Guardia di Finanza è esplosa nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 21 marzo, a Bacoli, in località Bellavista, in provincia di Napoli. Per miracolo il militare è rimasto illeso. A rendere noto il fatto è stato il deputato di Alleanza Verdi e Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

Dopo gli accertamenti effettuati sulla carcassa dell’auto da parte del raggruppamento delle investigazioni scientifiche e del nucleo artificieri di anti-sabotaggio dell’arma dei Carabinieri – si spiega in una nota – è stato ritrovato un ordigno e dei bossoli. “Vale a dire la conferma di quanto ipotizzato già nella tarda serata di ieri: si è trattato di un attentato. Il finanziere, originario di Reggio Emilia ma residente a Bacoli da circa sei mesi, se l’è cavata soltanto con dei lividi e delle escoriazioni. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia Locale di Bacoli, il Comando Carabinieri di Pozzuoli ed i Vigili del Fuoco”, aggiunge Borrelli.

L’ufficiale delle Fiamme gialle, che dopo l’esplosione è stato trasportato all’Ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli senza aver riportato gravi danni, si è salvato solo grazie al fatto che è uscito dal veicolo attraverso il finestrino. Quando l’auto “è esplosa all’imbocco del vialetto d’accesso dell’abitazione del finanziere, questo è riuscito a catapultarsi fuori dall’abitacolo”. Il boato ha provocato panico tra i cittadini che hanno assistito alla scena e che abitano nella zona.

L’ufficiale – si spiega – è effettivo al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli. Secondo quanto circostanziato da Borrelli l’ufficiale della Gdf sarebbe impegnato in una importante azione investigativa che mira a indebolire il fenomeno dei parcheggiatori abusivi. Le indagini per scoprire chi è l’autore dell’attentato sono in corso. “E’ vivo per miracolo. A lui va nostra piena solidarietà – spiega il deputato di Alleanza Verdi e Sinistra – se poi fosse vero che questa ritorsione sarebbe legata a sue indagini sul fenomeno dei parcheggiatori abusivi sarebbe l’ennesima dimostrazione del legame profondo tra questo fenomeno illegale e la peggiore criminalità organizzata”.

Correlati

Milano, Consiglio comunale approva assestamento di bilancio

Finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di euro Milano, 27 lug. (askanews) – Il Consiglio comunale di Milano ha approvato la variazione di assestamento del bilancio 2023. Attraverso la manovra vengono finanziate maggiori spese per oltre cento milioni di...

Meloni: la mafia non ha avuto l’ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...

Mafia, Meloni: non ha avuto ultima parola, si può sconfiggere

“Trent’anni fa Cosa Nostra fece esplodere tre autobombe” Roma, 27 lug. (askanews) – “Nella notte tra il 27 e il 28 luglio di trent’anni fa Cosa Nostra sferrò un altro colpo della sua strategia stragista ed eversiva contro lo Stato,...