martedì, Luglio 16, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Caldo estremo sull’Italia, oggi...

(Adnkronos) - Ancora una giornata rovente sull'Italia, colpita da Nord a Sud...

Von der Leyen cerca...

(Adnkronos) - Bocche super cucite in Fratelli d'Italia, ieri, alla vigilia dell'incontro...

Trump sceglie Vance, il...

(Adnkronos) - Donald Trump sceglie il senatore JD Vance come candidato vice...

Biden attacca: “Trump e...

(Adnkronos) - "Ecco l'accordo su J.D. Vance. Parla dei lavoratori. Ma ora,...
HomeAttualitàCaro energia spinge...

Caro energia spinge interesse di Olanda e Polonia per pomodoro Pachino Igp

Prosegue piano di internazionalizzazione

Roma, 17 feb. (askanews) – Forte interesse di Olanda e Polonia per la filiera del pomodoro Pachino Igp. A rivelarlo Sebastiano Fortunato, presidente del Consorzio di tutela, di ritorno da Berlino, dove si è da poco conclusa la grande fiera internazionale dell’ortofrutta Fruit logistica.

“I forti rincari del gas hanno penalizzato il pomodoro olandese, che necessita di riscaldamento e illuminazione artificiale per maturare – ha detto Fortunato – Questo ha fatto sì che Olanda e Polonia, per evitare di dover applicare prezzi esorbitanti al consumatore finale, abbiano individuato nel pomodoro di Pachino Igp una filiera idonea a sostenere la richiesta di prodotto dei propri consumatori nei periodi in cui non è disponibile la produzione interna”.

I rapporti intrapresi a Berlino rappresentano quindi un importante risultato per i soci del Consorzio di tutela. “Il nostro cda ci ha già dato mandato a sviluppare questi nuovi canali – spiega il direttore del Consorzio Salvatore Chiaramida – proseguendo in quel piano di internazionalizzazione che, insieme a sostenibilità e rispetto dell’ambiente, è tra i principali focus del nostro programma”. “L’avvio di questi importanti canali – ha concluso Fortunato – ci fa ben sperare per il futuro, dopo i mesi bui segnati dal calo dei consumi e dalle recenti calamità naturali che hanno messo in ginocchio la nostra filiera e la Sicilia intera”.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....