lunedì, Marzo 4, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Calcio, Sarri: “Niente è...

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma, 4 mar. (askanews) – Proverà a...

Regolamento sugli imballaggi, c’è...

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve i dettagli Bruxelles, 4 mar. (askanews) –...

Parlamento al voto su...

In commissione alla Camera opposizioni in ordine sparso:Pd a favore, M5s oggi astenuto...

Torino-Lione, si parte con...

Firmato protocollo d’intesa tra Regione Piemonte e Osservatorio Tav Roma, 4 mar. (askanews) –...
HomeAutoprodottiBanca Generali: raccolta...

Banca Generali: raccolta netta totale + 442 milioni di euro a febbraio 2023

Nuove linee di investimento in fondi e contenitori finanziari

Banca Generali ha chiuso il mese di febbraio con una raccolta netta totale che si è attestata, infatti, a 442 milioni di euro, per un valore complessivo da inizio anno di oltre 859 milioni.

Il mix di prodotto “ha mostrato una dinamica favorevole per le nuove linee di investimento in fondi e contenitori finanziari (complessivamente 185 milioni nel mese e 259 milioni da inizio anno) che consentono di gestire in modo dinamico la liquidità e sfruttare le opportunità offerte da mercati obbligazionari e azionari in modo diversificato”.

L’amministratore delegato e dg di Banca Generali, Gian Maria Mossa, ha detto: “La nostra forza nei servizi di investimento, advisory evoluta e gestioni patrimoniali, continua ad emergere dai flussi confermando la qualità dei nostri banker e della nostra rosa di soluzioni ad alto valore aggiunto”.

“Nelle ultime settimane stiamo assistendo ad un ritorno di posizioni sul gestito nei fondi mentre sugli investimenti assicurativi l’attenzione dei colleghi di rete a febbraio era in attesa delle nuove iniziative in rampa di lancio dalla fine del mese”.

Giovanni Lombardi Stronati

Correlati

Borsa, Alemanno (Consob): snellire gli oneri per le società quotate

Per attrarre nuovi investitori e accesso capitali piccole imprese "Semplificare il processo, semplificare la rete normativa per il funzionamento delle società quotate e ridurre l’onere per gli azionisti al fine di attrarre nuovi investitori, compresi gli investitori che operano all’estero"....

Unioncamere: solo il 10% delle imprese italiane utilizza l’intelligenza artificiale

Difficoltà a reperire figure con competenze tecnologicheLe imprese italiane hanno fatto notevoli passi avanti nel settore digitale, ma meno del 10% utilizza l'intelligenza artificiale e il 15% intende investire in questa tecnologia nei prossimi tre anni. Lo dimostrano i...

SACE annuncia operatività Garanzia Archimede a supporto investimenti

Garantito fino al 70% importo finanziamenti erogati da banche È operativa Garanzia Archimede di SACE, uno strumento previsto dalla Legge di Bilancio 2024 per sostenere i nuovi investimenti delle imprese italiane in innovazione, sviluppo delle infrastrutture e transizione sostenibile in...