lunedì, Luglio 15, 2024

News e Investimenti

Breaking News

Vaccini nei bambini, allarme...

(Adnkronos) - Stallo delle vaccinazioni pediatriche nel mondo, con coperture che restano...

Coppa America 2024, Argentina...

(Adnkronos) - L'Argentina vince la Coppa America 2024. Nella finale di Miami,...

Caso Morgan e Angelica...

(Adnkronos) - "Ok, va bene, vi racconto tutta la storia, la verità...

Brenda e Kelly, l’addio...

(Adnkronos) - "Sto ancora elaborando il mio enorme dolore per la perdita...
HomeAttualitàA Treviso un...

A Treviso un convegno di Ais Veneto sull’evoluzione di menù e carta vini

Domenica 12 marzo a Palazzo dei Trecento per “Vinetia Tasting”

Milano, 20 feb. (askanews) – Un convegno per indagare come è cambiato il gusto e il nostro modo di stare a tavola. E’ “La grammatica del gusto: l’evoluzione del menù e della carta vini” organizzato dalla delegazione del Veneto dell’Associazione italiana sommelier (Ais) il prossimo 12 marzo a Treviso.

L’incontro, che prenderà il via alle 10.30 a Palazzo dei Trecento, avrà come relatori Alessandro Scorsone, cerimoniere di Palazzo Chigi, Alessia Cipolla, curatrice della mostra “Note di Pranzi: i menù nella storia”, Marco Colognese, food writer e critico enogastronomico, e il presidente di Ais Veneto, Gianpaolo Breda. “Il vino rappresenta da sempre un elemento fondamentale della nostra cultura e dello stile italiano tanto celebrato all’estero” ha dichiarato Breda, spiegando che “la carta dei vini rappresenta uno specchio di questo patrimonio, che si evolve con il tempo assieme alla società: basti pensare alle carte vino digitali, nuovi mezzi con cui il sommelier deve misurarsi”.

“Nei ricevimenti la forma è sostanza” ha precisato Scorsone, ricordando che “la carta vini e il menù sono preziosi strumenti per assicurare il corretto svolgimento dell’incontro”. “La cultura e le consuetudini di un popolo passano anche attraverso le regole dell’etichetta a tavola, norme di comportamento consolidate da secoli, ma che evolvono assieme alla società” ha continuato, sottolineando che “i migliori ambasciatori del nostro Paese sono proprio il cibo e il vino, gli elementi fondamentali del convivio: abbiamo dei veri e propri capolavori che spesso sanno incantare gli ospiti seduti alla più importante tavola d’Italia”.

Il convegno si inserisce nel fitto programma di “Vinetia Tasting – Il Veneto nel calice”, la manifestazione dedicata ai migliori vini della regione secondo i degustatori della guida di AIS Veneto “Vinetia.it”, che si svilupperà nei giorni di sabato 11 e domenica 12 marzo nelle sale della Camera di Commercio di Treviso e Belluno. Durante “Vinetia Tasting”, oltre alla conferenza e ai banchi d’assaggio, sarà possibile partecipare alle quattro masterclass dedicate ai vini da vitigni rari e alle denominazioni Lessini Durello, Amarone della Valpolicella e Soave, organizzate in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini Valpolicella, Consorzio Tutela Vini Lessini Durello, Consorzio Tutela Vini Soave e Recioto di Soave.

Correlati

“Dieci milioni di italiani soffrono di occhio secco: casi in aumento tra minori per esposizione a smartphone e tablet”

“Si stima che più di dieci milioni di persone (un italiano su cinque) abbiano sofferto di disturbi oculari riconducibili all’occhio secco (Dry Eye), un disagio vissuto come una vera e propria patologia, al pari dei dolori di una angina...

Innovation Village 2024, l’8 e 9 maggio a Napoli tra sostenibilità, AI e le opportunità per le imprese

Promuovere lo scambio di fabbisogni, idee e conoscenze e co-progettare soluzioni tecnologiche innovative e funzionali attraverso la creazione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese è l’obiettivo di Innovation Village 2024, il network di riferimento del Mezzogiorno in ambito...

Professioni, nel 2023 dall’Odcec Roma quasi mille ore di formazione gratuita in aula

“Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha confermato, anche nel 2023, il proprio impegno nel campo della formazione, offrendo in un anno quasi 1000 ore di formazione in aula gratuita agli iscritti (993)....